Monteprandone, maxi esercitazione in caso di calamità con i ragazzi delle scuole

MONTEPRANDONE – Una maxi esercitazione, organizzata da Federvol in collab orazione con il comune di Monteprandone e che coinvolgerà i ragazzi delle scuole verrà effettuata sabato 9 marzo. L’obiettivo è quello di di mettere in pratica il nuovo protocollo previsto dalla legge nel caso in cui si verifichi un evento calamitoso.

Il programma, vari oed articolato, è stato elaborato da Sara Abeti e Gianluigi Bartolini della Geoab e prevede l’utilizzo di diverse figure ed aree, ognuna con una finalità. Nelle scorse settimane è stato illustrato ai ragazzi nelle scuole.

L’ esercitazione prenderà il via alle 7.30 con l’ ammassamento dei volontari presso Parco della Conoscenza di Centobuchi per la registrazione ed il coordinamento delle operazioni. Alle 8 aprirà il Coc comunale e quarantacinque minuti dopo è prevista la partenza dei volontari.

Una colonna mobile raggiungerà la Scuola Secondaria in via Colle Gioioso, mentre una squadra raggiungerà la Scuola Primaria in via Benedetto Croce. Da quel momento in poi la maxi operazione entrerà nel vivo, con gli evacuati che raggiungeranno i punti di raccolta e di assistenza già determinati lungo il territorio di Monteprandone.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...