Monteprandone: si barrica in casa e poi aggredisce Carabinieri e Vigili del Fuoco, arrestato

MONTEPRANDONE – Momenti di tensione nel tardo pomeriggio di ieri a Monteprandone. Un ragazzo di 18 anni è stato arrestato dai Carabinieri dopo che si era barricato in casa impedendo alla madre di rientrare. La donna, per evitare che il figlio potesse compiere gesti inconsulti ha subito chiamato i Vigili del Fuoco.

Sul posto è giunta anche una pattuglia dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di San Benedetto del Tronto. Entrati in casa i militari ed i pompieri venivano aggrediti fisicamente dal ragazzo in evidente stato di alterzione psicofisica che veniva bloccato con non poca difficoltà dalle forze dell’ ordine.

Il giovane, che nella circostanza non forniva valide motivazioni al suo comportamento, al momento è trattenuto nella camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di San Benedetto del Tronto e dovrà rispondere dei reati di violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...