Morti Rsa Offida, l’infermiere Leopoldo Wick condannato all’ergastolo

MACERATA – E’ stato condannato all’ergastolo dalla Corte di Assise di Macerata, Leopoldo Wick l’infermiere della Rsa di Offida che è stato cosi ritenuto responsabile dell’omicidio di sette degli otto casi verificatesi e del tentato omicidio di uno solo di altri quattro ospiti della struttura.

Il pubblico ministero al termine della sua requisitoria aveva chiesto per l’imputato l’ergastolo per ciascuno dei sei casi che gli vengono contestati mentre i difensori di Wick, gli avvocati Francesco Voltattorni e Tommaso Pietropaolo, puntavano all’assoluzione del loro assistito. Circa otto milioni di euro la richiesta di risarcimento delle parti civili ammesse al procedimento.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...