Musica in festa presso la sala consiliare del Comune di Grottammare

GROTTAMMARE – L’Amministrazione Comunale di Grottammare, la Scuola di musica Musincanto di San Benedetto del Tronto e Nati per la Musica, invitano le famiglie con bambini dai 12 ai 36 mesi, a trascorrere insieme un pomeriggio di festa all’insegna della musica e del canto.

L’incontro “Musica in festa” è previsto per domenica 30 dicembre, presso la Sala Consiliare del Comune di Grottammare. Il programma del pomeriggio prevede un primo laboratorio Nati per la Musica dalle ore 16.15 alle 17.15 per bimbi  dai 12 ai 24 mesi (prenotazione obbligatoria).

A seguire il saluto delle autorità e subito dopo i bambini  del  Corso di Propedeutica della scuola di Musica Musincanto di San Benedetto del Tronto regaleranno ai piccolissimi alcuni  gioiosi canti natalizi. Dalle ore 18.00  alle 19,00  ci sarà il secondo laboratorio Nati per la Musica rivolto a famiglie con bambini da 24 a 36 mesi (prenotazione obbligatoria).

La partecipazione ai laboratori è gratuita per un numero massimo di 15 bambini.  

La responsabile del progetto Nati per la Musica è la Prof.ssa Emanuela Marcattili con la collaborazione della Prof.ssa  Mariacristina Vallese, entrambe  insegnanti  di Propedeutica musicale  presso la Scuola Musincanto. Collaborano al progetto le pediatre Aurora Bottiglieri (referente Nati per leggere accreditata Nati per la Musica), Laura Olimpi (referente regionale  Nati per la Musica e Nati per Leggere) l’ostetrica Marta Rosati (accreditata Nati per la Musica, specializzata in Massaggio Infantile), Lidia Pignati ( lettrice volontaria Nati per Leggere,  accreditata Nati per la Musica ).

Per informazioni e prenotazioni:  Scuola di musica Musincanto Tel.3292238950. e-mail    scuoladimusicamusincanto@gmail.com

“Nati per la Musica” (www.natiperlamusica.org). E’ un programma nazionale nato nel 2006 che promuove l’esperienza musicale in famiglia. La musica è una componente irrinunciabile per la crescita della persona intesa nella sua globalità.

Numerosi studi, infatti, dimostrano come, attraverso il genitore, la musica proposta già nel grembo materno  e nei primissimi anni di vita, migliori notevolmente la qualità delle relazioni, stimoli lo sviluppo cognitivo ed aumenti le competenze del bambino. Fare musica in famiglia, giocando con la voce, con i suoni, rafforza anche il legame affettivo tra genitore e figlio ed è fonte di benessere per entrambi.

Promosso dall’Associazione Culturale pediatri ACP) e dal Centro per la Salute del Bambino onlus (CSB) in collaborazione con l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) ha ottenuto, nel 2007, anche il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...