Nei cinque sensi e nell’alloro, l’ultima fatica letteraria del poeta marchigiano Fabio Strinati

SAN BENEDETTO – Nei cinque sensi e nell’alloro, questo è il titolo dell’ultimo libro di Fabio Strinati: poeta, scrittore e compositore marchigiano.

“Dedicato “alla mia amata nonna” (come recitano le parole all’inizio della raccolta prima di lasciare spazio alla voce poetica)-dice Strinati- si tratta di una raccolta mistica dai tratti poetici e spirituali”.

Pubblicata con le Edizioni Il Foglio di Gordiano Lupi, casa editrice toscana con cui Strinati ha pubblicato numerose raccolte poetiche,  l’intero lavoro è frutto di un intenso dolore che sembra essere “interminabile”. Un libro dalla scrittura semplice ma evocativa, che si fa portavoce essenziale d’una testimonianza rara; un viaggio poetico e spirituale  alimentato da un percorso umanamente elevato.

“Si tratta del libro più giusto che io abbia mai fatto”. Queste le parole del poeta marchigiano. Seguiranno numerose presentazioni sul territorio marchigiano e nazionale.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...