Nocciolini-Maxi Lopez gol e la Samb batte il Gubbio per 2-1 davanti al presidente della Lega Pro Ghirelli

SAN BENEDETTO – Un gol di Maxi Lopez al 31’ st regala alla Samb la sua prima vittoria stagionale. I rossoblù hanno sofferto più del dovuto per superare il Gubbio sceso al Riviera con solo diciotto calciatori in distinta. Nel primo tempo si è vista una doscreta formazione rossoblù che ha fatto vedere anche delle buone trame di gioco. Nella ripresa, invece, Maxi Lopez e compagni hanno arretrato troppo il baricentro, forse anche per una condzione fisica non ottimale permettendo così agli ospiti di pareggiare.

Montero schiera la sua Samb con il 4-3-1-2 con il rientrante Bacio Terracino a ridosso del tandem offensivo Maxi Lopez-Nocciolini. A centrocampo c’è l’esordio di Mawuli che torna titolare dopo avere scontato il turno di squalifica rimediato nella passata stagione e fa compagnia a Rocchi ed Angiulli. Indifesa il 2001 Enrici è preferito a Di Pasquale a fianco di Cristini con sugli esterni Scrugli e Liporace. Classi 4-3-3 per il Gubbio di mister Torrente giunto a San Benedetto con solo diciotto Uomini. All’ ex Verona Gomez il compito di scardinare la retroguardia rossoblù supportato da Pasquato e Pellegrini.

Parte subito forte la Samb ed al 4’ Nocciolini di testa non inquadra la porta su cross di Mawuli. Quattro minuti dopo bell’ azione rossoblù con Maxi Lopez che serve Nocciolini in area che perde tempo nella conclusione con Mawuli che si fa respingere il tiro da un difensore eugubino. Poi Angiulli spara alto. Al 18’ si fa vedere il Gubbio con Malaccari che dalla destra serve Pellegrini il cui colpo di testa passa di poco alto sulla traversa della porta difesa da Nobile.

Nel momento migliore degli umbri ecco il vantaggio della Samb. Bacio Terracino vede Liporace libero sull’ out sinistro, il terzino con un perfetto cross rasoterra pesca Nocciolini che sul secondo palo non dà scampo a Cucchietti. E’ il quinto gol segnato dall’ attaccante rossoblù alla formazione umbra. Due con la maglia del Parma, uno con il Pordenone e lo scorso anno a Ravenna. La Samb continua a macinare gioco ed è ancora Nocciolini ad impegnare severamente Cucchietti. La prima frazione di gioco si chiude con una conclusione centrale di Mawuli.

Nella ripresa la Samb si abbassa troppo lasciando spazio alla manovra del Gubbio. Gli umbri prendono campo e si affacciano dalle parti di Nobile. Al 14’ Gomez di testa impegna centralmente l’estremo difensore rossoblù. E’ il preludio al pari che arriva proprio con l’ex Verona dopo appena sessanta secondi. E’ Formiconi a pennellare in mezzo, imperioso stacco aereo di Gomez che anticipa Cristini e non dà scampo a Nobile.

La Samb sembra alle corde, fisicamente non al top. Montero corre ai ripari ed adotta subito tre campi. Entrano Lescano, Chacon e Di Pasquale rispettivamente per Nocciolini, Bacio Terracino e Liporace. I rossoblù si risvegliano ed al 31’ è Maxi Lopez a regalare il successo alla truppa di Paolo Montero. Mawuli dalla destra mette al centro il pallone, triangolo in velocità tra il capitano rossoblù e Lescano, con Maxi che con un sinistro chirurgico non dà scampo a Cecchetti. La partita sembra scivolare via tranquillamente con la Samb a controllare. Ma ecco l’ingenuità di Di Pasquale al 43’ st che si fa espellere per qualche parola di troppo verso l’arbitro dopo un contatto nell’area di rigore umbra.  Il Gubbio si getta in avanti con Montero che rinforza gli ormeggi con De Goicoechea al posto di Maxi Lopez. Gli spioventi umbri, per, però sono facile preda di un attento Nobile.

Mercoledì prossimo Samb di nuovo in campo al Riviera contro la Fermana. In tribuna era presente anche il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli.

SAMB (4-3-1-2): Nobile 6; Scrugli 6 Cristini 6  Enrici 6 Liporace 6 (19’ st Di Pasquale 5); Rocchi 6 Angiulli 6 Mawuli 6,5 (33’ st Masini 6); Bacio Terracino 6 (19’ st Chacon 6); Nocciolini 7 (19’ st Lescano 6) Maxi Lopez 7 (43’ st De Goicoechea). A disp.: Laborda, Fusco, Serafino, Mehmetaj, Lavilla, De Ciancio, Lescano. All. Montero 6

GUBBIO (4-3-3): Cucchietti 6,5; Formiconi 6,5 Uggè 6 Ferrini 6 Migliorelli 6(35’ st Munoz sv); Malaccari 6  Megelaitis 6 Sainz Maza 6,5; Pellegrini 6 (22’ st De Silvestro 6) Gomez 7 Pasquato 6 (19’ st Lovisa 6). A disp.: Zamarion, Sdagui Sorbelli, Oukhadda. All. Torrente 6.

ARBITRO: Cosso di Reggio Calabria 6

Guardalinee: Bahri-Piazzini

Quarto uomo: Di Cicco

MARCATORI: 23’ pt Nocciolini, 15’ st Gomez, 31’ st Maxi Lopez

ESPULSO: Di Pasquale per proteste al 43’ st

AMMONITI: Megelaitis (G), Scrugli (S), Formiconi (G)

NOTE: In tribuna il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli. Partita giocata a porte chiuse. Angoli 6-3 per il Gubbio. Recupero 1’ pt, 5’st

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com