Nuovo Dae al parco di Villa Ceccolini, cresce la rete di Pesaro cardioprotetta

PESARO – È stato installato sabato, nel Quartiere 4 “Villa Fastiggi – Villa Ceccolini”, il 56° defibrillatore automatico esterno di Pesaro. «Si amplia la rete dei Dae della città grazie all’ultima donazione fatta da Villa C’è – ha detto l’assessora alla Rapidità Mila Della Dora -. Un ulteriore dono che va ad arricchire #PesaroCardioProtetta: un progetto sempre più ampio, una rete di defibrillatori ad accesso pubblico capillare e nevralgica, che copre molti luoghi, molto frequentati. Fare rete e condividere risorse porta un beneficio a tutta la collettività».

Lo strumento è stato installato in via Lago di Varano, nel parco davanti alla scuola di Villa Ceccolini. «L’idea è nata da Andrea Fiori, della nostra associazione – spiega Roberto Panzieri, presidente di Villa C’è -. Insieme alla Cooperativa Torcivia, abbiamo pensato quanto fosse importante avere nel nostro quartiere questo strumento salvavita, che può fare la differenza in caso di necessità. Grazie a ‘Le Strade di Luca’ per aver curato il progetto, al Comune di Pesaro per il patrocinio e agli sponsor Bartorelli e Società Bocciofila La Rinascita per il contributo».

«Siamo contenti di aver collaborato all’iniziativa – spiega Alan Palombi, presidente de Le Strade di Luca -: potenziare gli strumenti di Pesaro CardioProtetta è essenziale e l’averlo fatto in un altro quartiere ci permette di ampliare l’area d’intervento e sensibilizzare sempre più cittadini. Come siamo facendo, dallo scorso anno, anche tramite i corsi di formazione di Blsd (la procedura di pronto soccorso per la rianimazione cardiovascolare coaudiovata dall’utilizzo del defibrillatore) previsto da progetto “Cardiopolitana di Pesaro».

Le lezioni gratuite proseguono potenziate dalla nuova GB App per dispositivi mobili (Android e iOS) disponibile sugli store ufficiali (info: www.cardiopolitanapesaro.it)

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...