Oltre 200 bambini al Giocavolley della palestra Leti di Fermo

FERMO – Il gioco e lo sport sono stati protagonisti alla palestra Leti di Fermo di una delle edizioni più partecipate del Giocavolley, manifestazione che unisce lo spirito giocoso ai primi rudimenti della pallavolo. Oltre 100 squadre di 14 società di pallavolo per una partecipazione di circa 230 bambini  divisi in 3 categorie sono numeri altissimi per una rassegna svoltasi al chiuso di un impianto sportivo indoor, senza citare l’ingente pubblico di genitori che assisteva alle partite dagli spalti della palestra.

Per i numeri toccati a Fermo, sotto l’egida di Volley Angels Project con la collaborazione della Fermana Volley e la disponibilità di tanti allenatori e dirigenti delle società partecipanti, sembrava di essere a un torneo primaverile all’aperto, segnale di una grande vitalità dell’intero movimento pallavolistico. Tutto si è reso possibile per la disponibilità last minute del comune di Fermo, che ha messo a disposizione la palestra di via Leti, per dimensioni e caratteristiche più adatta a manifestazioni di questa grandezza rispetto all’impianto di Porto San Giorgio nel quale originariamente si doveva disputare l’evento.

Questo l’elenco delle squadre partecipanti al Giocavolley organizzato da Volley Angels Project a Fermo. Incontra volley Castel di Lama, Pagliare volley, Don Celso volley, Scuola di pallavolo Fermana, Pallavolo Fermana,  Folly volley Petritoli, Sibillini volley, Pallavolo Rapagnanese, Emmont volley, Circolo volley Monte Urano, Athena Volley San Benedetto, più le squadre di Volley Angels Project provenienti da Porto San Giorgio, Porto S. Elpidio e Acquaviva Picena.

Corale la partecipazione organizzativa della Volley Angels con il coinvolgimento di allenatori e giocatrici delle varie squadre, nonché dei genitori che hanno preparato una sontuosa merenda, apprezzata da tutti i partecipanti. Domenica 24 marzo una nuova tappa del Giocavolley si terrà al Palasport di Acquaviva Picena, sempre per l’organizzazione di Volley Angels Project.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...