Omicio di Osimo, fermato giovane ascolano

ASCOLI PICENO – E’ stato fermato con l’accusa di omicidio l’ascolano Valerio Andreucci, collaboratore del veterinario di Montelupone Olindo Pinciaroli, trovato ucciso a coltellate ieri mattina nelle campagne di Osimo. Il 23ene, originario di Ascoli Piceno, è stato sentito dal pm del tribunale di Ancona Marco Puccilli nella caserma dei Carabinieri di Osimo fino alle 5 di questa mattina.

Al termine dell’ interrogatorio fiume il magistrato inquirente ha disposto il fermo del giovane perché ha rilevato gravi e concordanti indizi di colpevolezza. Andreucci è ora rinchiuso nel carcere di Montacuto. E’ difeso dall’ avv. Alessandro Angelozzi.

Immagine tratta da Google (carcere di Montacuto)

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...

Lascia un commento