Operazione antidroga a Macerata, feriti tre agenti

Sant'Elpidio a Mare - Controlli antidroga, rinvenute diverse sostanze in un appartamento

MACERATA – Tre agenti sono rimasti feriti durante un servizio antidroga. Si tratta di tre uomini della Squadra Mobile che stavano tentando di bloccare un nigeriano. Sotto il coordinamento del commissario capo Matteo Luconi, l’operazione ha avuto inizio fin dalle prime ore della mattina.

Nel mirino un gruppo di pusher nigeriani, provenienti da fuori provincia, che da tempo tentavano, senza riuscirci, di riappropriarsi delle aree di spaccio della città, perse dopo l’omicidio di Pamela Mastropietro e il raid di Traini. Durante un appostamento nella zona dei Giardini Diaz e di Fontescodella, ne sono stati individuati alcuni che si sono dati alla fuga, insieme a degli acquirenti di stupefacenti.

Alcuni sono riusciti a far perdere le loro tracce, altri sono stati fermati e controllati. Uno è stato accompagnato in ospedale, in quanto sospettato di aver ingoiato degli ovuli di cocaina e eroina. Una volta nel nosocomio, ha cercato di sottrarsi agli accertamenti clinici e si è scagliato violentemente contro i poliziotti. Dopo una colluttazione, è stato bloccato e denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale.

“Ancora una volta i poliziotti della Questura di Macerata dimostrano elevata professionalità e mettono a rischio la vita per difendere la comunità di questa provincia – il commento del questore Pignataro -, l’impegno sarà massimo”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...