Ospedale “Carlo Urbani” – Comi: “Il PD, un impegno rispettato”

Ospedale “Carlo Urbani” – Comi: “Il PD, un impegno rispettato”

Il Partito Democratico esprime grande soddisfazione per il completamento dei lavori dell’Ospedale “Carlo Urbani” di Jesi, opera fondamentale non soltanto per la Vallesina, ma per l’intera regione.
“Vogliamo, per questo, ringraziare l’impegno dell’Assessore alla Sanità, Almerino Mezzolani e del Presidente della V Commissione consiliare, Gianluca Busilacchi, che hanno consentito di riportare sul corretto percorso amministrativo un’opera che rischiava altrimenti di rimanere bloccata, per problemi formali, burocratici e di finanziamento” – è la nota del Segretario Regionale PD Francesco Comi – “Già dal febbraio 2014 si è costituito, per azione congiunta dell’Assessorato, dell’Asur e dell’Area Vasta n°2, un Gruppo di Lavoro per il completamento dell’Ospedale “Carlo Urbani” di Jesi e per la conclusione delle operazioni di trasferimento dall’Ospedale del Viale della Vittoria. Il Gruppo di Lavoro si è riunito con cadenza settimanale presso la struttura di Jesi e con frequenza quindicinale presso l’Assessorato Regionale.
In particolare, l’Assessore Mezzolani ha chiesto costantemente al gruppo di lavoro la verifica della tempistica del trasferimento completo al nuovo nosocomio, imponendo di stabilire una data certa e definire un cronoprogramma dettagliato delle azioni e degli atti necessari per il superamento della situazione di sostanziale difficoltà ed addivenire al completamento dell’opera.
L’azione congiunta dell’Assessorato e dell’Asur ha consentito, in particolare, di procedere all’adozione degli atti necessari attraverso i quali si è potuto assumere apposito impegno di spesa per l’utilizzo di risorse di parte corrente. In questo modo, si è evitato che i tempi necessari al reperimento dei fondi in conto capitale determinassero lo sforamento del cronoprogramma ed il sostanziale blocco delle attività.
Il gruppo, così coordinato, ha proceduto alla attuazione del cronoprogramma dettagliato, provvedendo ad aggiornarlo in relazione agli atti amministrativi assunti, ai lavori svolti e ai collaudi eseguiti.
Dalla data del 16 luglio si è iniziato lo spostamento dei pazienti e dei servizi come previsto dalla calendarizzazione predisposta, sino a giungere al mese di novembre in cui sono stati trasferiti gli ambulatori chirurgici, la chirurgia e l’urologia, la rianimazione, il pronto soccorso e la Tac. Il 24 novembre u.s. si sono finalmente completate le attività necessarie al completo avvio del nuovo Ospedale “Carlo Urbani” di Jesi.
Questo risultato, in un momento storico ed economico difficilissimo in cui versa il nostro paese, restituisce speranza alla collettività e fiducia nelle istituzioni da parte dei cittadini. Un risultato, che attraverso il lavoro paziente e determinato dell’assessore Mezzolani, attribuisce al Partito Democratico un ruolo fondamentale nella costruzione di politiche attente ai bisogni veri dei cittadini e nella capacità del mantenimento degli impegni assunti con la comunità.”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento