Concorso di Poesia

Ospedale Unico di Vallata, presentato in Regione lo studio di dimensionamento. Fabio Urbinati: “Un primo passo verso la sua realizzazione”

SAN BENEDETTO – E’ stato consegnato alla Regione Marche lo studio di dimensionamento dell’ Ospedale Unico di Vallata Asur 5. L’annuncio è stato dato da Fabio Urbinati consigliere regionale del Partito Democratico. “Si tratta di un primo passo estremamente importante –dice- perché serve per fare capire le questioni sanitarie e non che riguarderanno la nuova struttura. Insieme ai settori servizi della Regione si sta valutando attentamente tutto. Il passo successivo sarà quello di individuare l’area dove realizzare l’ospedale unico e poi si farà lo studio di fattibilità. Tra qualche mese lo presenteremo alla Conferenza dei Sindaci e daremo ai primi cittadini un doveroso lasso di tempo per indicarci il luogo dove realizzarlo. Di certo, l’ospedale unico non sarà il Mazzoni di Ascoli Piceno né il Madonna del Soccorso di San Benedetto. E’ chiaro, poi, che se qualcuno dovesse cambiare le carte in tavola lo dica subito. Ricordo, però, che lo scorso anno tutti i sindaci del piceno andavano verso la realizzazione dell’ ospedale unico”.

Urbinati risponde poi alle critiche piovute sulla Regione Marche. “Sulla questione sanità –spiega Urbinati- non si può buttare la croce addosso all’ ente o al presidente Ceriscioli. I tragici eventi del terremoto hanno coinvolto tutti e conseguentemente ritardato la tempistica. Di cose dette ce ne sono state tante. Il punto nascite di San Benedetto doveva essere chiuso ed invece è stato potenziato, il reparto otorino non effettuava più operazioni di tonsille ed adenoidi, ma non solo le continua a fare ma effettua anche interventi di urgenza. Per quanto riguarda le liste di attesa si sta arrivando ad una soluzione. Su 43 prestazioni particolari abbiamo raggiunto un risultato del 100% per il loro espletamento in tempi ristrettissimi. Ora l’obiettivo è quello di accorciare anche i termini delle visite ordinarie. Ed infine c’è stato anche un aumento di produttività nell’ Area Vasta 5. In un anno –conclude Urbinati- sono state fatte tante cose nell’ ambito della sanità”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento