Ottavio Palladini confermato alla guida della Samb. Fumata grigia con Marcaccio

SAN BENEDETTO – Ottavio Palladini sarà l’allenatore della Samb anche nella prossima stagione agonistica. Esito scontato, dopo le dichiarazioni del patron Franco Fedeli al termine della gara con la Jesina. L’incontro di ieri tra le parti ha sancito ciò che già era stato deciso. “C’è la volontà comune di proseguire –ha detto il patron rossoblù nel corso della trasmissione Cuore D calcio in onda su Vera Tv- e quindi non c’è stato alcun problema nel trovare l’accordo. Palladini è un tecnico serio, preparato e poi è di San Benedetto, il che non guasta”.

“Ringrazio il presidente Fedeli –ha risposto Ottavio Palladini- per la rinnovata fiducia. Si tratta della mia prima esperienza in Lega Pro, un campionato non così diverso dalla D, in cui c’è maggiore agonismo ma dove, alla fine i valori tecnici di una squadra prevalgono sempre”.

Sulla Samb che si andrà a costruire Franco Fedeli ha glissato. “Mancano ancora quattro partite per concludere il campionato e c’è da disputare anche da disputare la poule scudetto. E’ ancora presto per parlare di riconferme di calciatori o di nuovi arrivi. L’unica cosa che per ora posso dire è che la Juventus mi ha inviato una lista con i suoi calciatori che sono in prestito nelle varie società italiane. Di certo il fatto di essere in Lega Pro ci avvantaggia nella scelta di giovani di spessore”.

Per quanto riguarda infine il direttore sportivo, sempre ieri sera, Franco Fedeli si è incontrato con l’ex Ancona Sandro Marcaccio. “Abbiamo fatto una lunga chiacchierata, parlando di tutto a partire dal budget da investire per il prossimo campionato.  Ci rivedremo, la porta è sempre aperta”. In ballo ci sono pure Angelo Fabiani della Salernitana e Vittorio Cozzella ex Ternana. Il primo, però, vanta ancora un anno di contratto con il club campano, ma il patron Claudio Lotito potrebbe portarlo alla Lazio ed affiancarlo a Igli Tare. Ma l’obiettivo. Nonostante la fumata grigia è Sandro Marcaccio l’obiettivo di Fedeli.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento