Ottimi risultati della Delphinia Team Piceno nell’Open Lifesaving: Riccardo Brancadori settimo classificato nella categoria “cadetti”


GROTTAMMARE – Gli atleti della Delphinia Team Piceno non sono solo ottimi nuotatori, ma conseguono risultati eccellenti anche panorama del Nuoto per Salvamento, disciplina agonistica che si sta affermando sempre più nel panorama nazionale della FIN, Federazione Italiana Nuoto.

Riccardo Brancadori, 19 anni, nato a Macerata e da qualche anno residente in Riviera ha disputato due delle quattro sezioni  dei Campionati Nazionali Assoluti Open Lifesaving, arrivando settimo nella categoria Cadetti nei 200 super lifesaver, 35° nella categoria Assoluti e 9° nei 100m Manichino Pinne Torpedo 36°categoria Assoluti.

Brancadori, diplomato presso il Liceo di Scienze Umane – Economico Sociale è iscritto all’ Università Telematica di Scienze Motorie ed è il primo atleta della nostra provincia ad aver partecipato ai Campionati Assoluti Invernali Open di Nuoto per Salvamento che si sono a Milano.

Il Lifesaving è una disciplina che ha numerosi risvolti pratici: le tecniche acquisite e l’ allenamento creano i presupposti per ottenere facilmente il brevetto di Bagnino di Salvataggio.

Il conseguimento di questo brevetto professionale Bagnino di Salvataggio e Bagnino di Acque Interne è organizzato presso gli  impianti di Grottammare Piscine e Piscine Ascoli Piceno dalla Società Nazionale di Salvamento Sezione Riviera delle Palme.

Legalmente riconosciuto dai ministeri competenti, è aperto alla popolazione di ambo i sessi tra i 16 anni e i 5 anni, ed è valutato “titolo professionale di merito” per l’arruolamento delle Forze Armate e attribuisce meriti scolastici.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...