Pagelle Samb / Aridità a livelli super, Mancuso decisivo, Sabatino in difficoltà

SAN BENEDETTO – Le pagelle dei rossoblù.

Aridità 8: Il portierone della Samb inizia il suo show dopo appena un minuto. Capitola solo su rigore, per il resto è lui a tenere in linea di galleggiamento la navicella rossoblù.

Rapisarda 6: Si fa apprezzare per alcune incursioni in fase offensiva. Dopo l’ammonizione si nasconde un pochino, ma tiene sempre sotto controllo la fascia di competenza.

Mori 6,5: Una sicurezza. Certo qualche piccola sbavatura la commette anche lui, ma ci può stare nell’ arco dei novanta minuti.

Mattia 6: Quando c’è da giocare in anticipo è il numero uno ma non chiedetegli di appoggiare il pallone ad un compagno.

Pezzotti 6: Senza infamia né lode. Controlla egregiamente il suo diretto avversario. Impreciso nei cross quando spinge sulla corsia mancina.

Damonte  5,5: Soffre il dinamismo dei centrocampisti lombardi. Sbaglia alcuni passaggi elementari. In difficoltà.

Bacinovic 6: Si prende la sufficienza per essersi costruito alla grande il rigore del pareggio. Braccato dagli avversari non riesce mai a creare gioco.

Sabatino 5: Un inutile fallo da rigore, dopo che aveva perso palla appena fuori dal limite dell’ area. E’ in difficoltà e si vede. Il turno di squalifica gli servirà per tirare il fiato.

Agodirin 5: Si danna l’anima in fase di copertura ma in avanti scompare dietro i difensori lombardi.

Sorrentino 5: Praticamente non tocca un pallone. Nella morsa dei centrali della Feralpi Salò, soverchiato anche fisicamente.

Mancuso 7: Realizza con freddezza il rigore del pareggio. Nelle rare azioni offensive della Samb c’è sempre il suo zampino.

Lulli 6: Entra per dare il suo apporto di dinamismo al centrocampo e lo fa egregiamente. Fa specie vederlo in panchina.

Vallocchia 6: Sicuramente più intraprendente di Agodirin.

Bernardo sv: Prende il posto di Sorrentino ma anche lui non tocca un pallone.

Sanderra 6: Una Samb abbottonata che viene messa sotto dalla Feralpi Salò. Con Bacinovic bloccato i rossoblù costruiscono poco o nulla con Caglioni che non deve effettuare alcun intervento di rilievo. Ripropone Agodirin a sorpresa per contenere meglio l’undici lombardo. Con Vallocchia le cose sono migliorate dal punto di vista offensivo. Al di la di tutto la Samb continua nella sua serie positiva.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento