Concorso di Poesia

Pallamano serie B, quarta vittoria consecutiva per l’ H.C. Monteprandone

MONTEPRANDONE – Quarto successo di fila per l’Handball Club Monteprandone che sbanca Chieti (25-19 il punteggio) e resta attaccata al terzo posto e al Chiaravalle. Sempre più appassionante, insomma, il duello coi dorici per l’ultima piazza che vale la promozione A2. I celesti, capitanati da De Cugni, rispondono alle sollecitazioni di coach Vultaggio che alla vigilia aveva ordinato i 3 punti a ogni costo. Sono arrivati, anche se non attraverso una grande prestazione.

Nel primo tempo un modesto Chieti, crea più di qualche grattacapo all’Hc, tanto da chiudere sul 7-11 in modo quasi immeritato. Nella ripresa stessa musica. Con Marucci e Cani tornati inspiegabilmente involuti rispetto a qualche mese fa, ma con Wolter, Khouaja e Coccia sugli scudi, Monteprandone riesce a portare a casa la nona vittoria stagionale. Tra le note liete della gara in terra teatina il ritorno di Matteo “Nino” D’Angelo, che con il suo 4 su 5 da ala ha confermato di stare pian piano tornando su buoni livelli.

“La gara era obiettivamente molto facile. Purtroppo -commenta il coach Vultaggio- soffriamo ancora di comportamenti che poco hanno a che vedere con lo sport di squadra e che ci portano a essere troppo superficiali e a sottovalutare gli avversari. Sabato prossimo, al Colle Gioioso, ci servirà ben altro atteggiamento contro la vicecapolista L’Aquila”.

MONTEPRANDONE: De Cugni 1, D’Angelo 4, Coccia 4, Calabrese 1, Di Cocco, Cani, Camilli, Wolter 4, Khouaja 4, Panichi, Di Girolamo, Grilli 4, Marucci 3. All.: Vultaggio.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento