Pallavolo femminile / Ottimi risultati per le formazioni giovanili del Volley Angels Project

PORTO SAN GIORGIO – La perfezione esiste anche nel volley e lo scorso week end (lungo, a dire il vero) ne è stata la dimostrazione per le formazioni di Volley Angels Project. Iniziamo dalla Tecnolift che in prima divisione ha portato il Rapagnano a gara tre dei play out, riscattando la sconfitta della prima sfida, giunta dopo che in campionato le ragazze allenate da Domenico Conforti e Daniele Ercoli avevano sempre sconfitto le avversarie.

Una vittoria resa ancora più importante, viste le assenze del libero titolare Silenzi e del capitano De Carolis, e concretizzatasi con una partenza sprint delle sangiorgesi. Dopo un secondo set caratterizzato da alcuni passaggi a vuoto delle padrone di casa, Asmarandei e compagne hanno ripreso in mano le redini nella partita chiudendo sul 3-1 e restando adesso in attesa della “bella”, che si disputerà sabato alle 18 a Rapagnano.

Vittoria anche per l’Adria Service nel campionato di seconda divisione. Le ragazze di Luigina Di Ventura e Daniele Capriotti hanno sconfitto al tie break Montottone in gara uno dei quarti di finale dei playoff promozione. Le ospiti schieravano una formazione molto esperta e solida, mentre di fronte c’era una squadra, l’Adria Service Volley Angels, giovanissima con atlete di età compresa tra 13 e 16 anni.

Ne è scaturita una partita divertente e altalenante, con continui cambi di equilibri e scambi molto combattuti che si concludeva 3-2 per l’Adria Service che domenica, al Palasport di Montottone (inizio ore 20), avrà a disposizione l’occasione per chiudere la serie e accedere alla semifinale.

E domenica sarà una giornata importantissima anche per la Vpm Porto Sant’Elpidio che disputerà la finale provinciale del campionato Under 13 contro la Riviera Samb Volley e Le Querce di Ascoli Piceno. Il pass per le finali (che si giocheranno al Palasport di Porto Sant’Elpidio e che vedranno le elpidiensi impegnate alle 10.30 e in un secondo orario da stabilire) è stato ottenuto dalle ragazze della Di Ventura e di Capriotti in un’insolita semifinale disputata in giorni differenti e conclusasi solo martedì scorso.

Contro le teste di serie numero 6 (Pagliare Volley) e numero 9 (Videx Grottazzolina), la Vpm ha conquistato due vittorie nettissime che hanno reso onore alla forza di questa squadra, scesa in campo sempre concentrata e capace di giocate di ottima fattura che hanno ben presto annullato la resistenza delle quotatissime avversarie. Un week end lungo di gloria, insomma, che in casa Volley Angels Project si augurano di poter replicare sabato e domenica prossimi.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...