Paolo Montero lascia la Samb, è ufficiale il suo passaggio al San Lorenzo nella serie A argentina

SAN BENEDETTO – Dal rossoblù della Samb a quello del San Lorenzo, una delle cinque grandi squadre dell’Argentina. Per Paolo Montero, che con i Corvi aveva giocato 15 anni fa, quando si rese protagonista di un gesto che fece il giro del mondo, restituendo 320mila dollari di stipendio perché aveva disputato solo 14 partite, ecco ora la nuova avventura nel ruolo di direttore tecnico. Montero, che ha rescisso il contratto che lo legava alla Samb fino alla prossima stagione, ha firmato per il San Lorenzo fino al dicembre 2022.

Un bel salto di qualità per Montero che passa così dalla serie C italiana alla massima categoria argentina. Nelle due stagioni alla guida del club del Riviera delle Palme, il tecnico uruguagio ha collezionato altrettanti piazzamenti ai play off. L’ultimo estremamente complicato al termine di una stagione difficilissima dal punto di vista economico e gestionale della squadra. Anche Montero come i calciatori rossoblù si era decurtato lo stipendio e l’accordo raggiunto con il San Lorenzo sgrava il presidente Renzi di un altro contratto in vista della prossima stagione agonistica.

Il patron rossoblù entro la fine della settimana scioglierà le riserve sul nuovo staff tecnico rossoblù. Si allontana Franco Zavaglia.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...