Concorso di Poesia

Parla Stefano Sanderra: “A Teramo voglio una Samb motivata, undici affamati di punti”. I rossoblù non hanno mai vinto al Piano d’Accio

SAN BENEDETTO – “Saremo messi a dura prova da un avversario importante e quindi voglio una Samb concreta ed agonisticamente valida”. Questo l’imprimatur di Stefano Sanderra alla viglia del match di Teramo. “Un test di rilievo –aggiunge il tecnico della Samb- perché affronteremo una squadra che nelle ultime due giornate ha ritrovato mentalità agonistica e aggressività. E quindi dovremo farci trovare pronti a questo appuntamento per riuscire a portare a casa un altro risultato positivo”.

Sanderra, come al solito, fondamentale sarà l’approccio alla gara.

“Questo vale per tutte le partite, ma domani conterà di più. E quindi si dovrà essere bravi ad interpretare subito la partita, senza concedere spazi al Teramo, ma mantenendo il giusto equilibrio ed evidenziando i loro punti deboli. Ci siamo subito spogliati della buona prestazione di domenica scorsa ma bisognerà intensificare ciò che di buono abbiamo fatto contro la Reggiana”.

Vincendo la Samb potrebbe accorciare ulteriormente le distanze dai granata fermati ieri sul pari dal Pordenone.

“Non dobbiamo fare alcun calcolo ma solo pensare a fare la nostra prestazione senza essere presuntuosi cercando di sfruttare i nostri punti di forza. Sicuramente anche il Teramo cercherà di limitare il raggio d’azione di Bacinovic ma  il nostro play maker dovrà essere bravo a svincolarsi da questa situazione. Sarà importante anche la tenuta fisica perché potrebbe diventare determinante nel finale di gara su quel tipo di campo e per l’intensità dell’ incontro”.

Il Teramo giocherà alla morte per vincere.

“Gli abruzzesi saranno motivatissimi, ma anche a noi servono i punti per consolidare la nostra posizione nei play off. E quindi da questa partita dobbiamo ricavare il massimo. Per questo motivo mi affido al temperamento dei ragazzi e mi aspetto da loro grinta e battaglia su ogni pallone”.

A lei non piace parlare della formazione, ma dovrebbe essere la stessa di domenica scorsa.

“Lo scheletro sarà quello, però con un giorno di allenamento duro sulle gambe non ho potuto valutare al meglio le condizioni fisiche di tutti e quindi fare delle valutazioni su quale calciatore sia più fresco o meno. Tutti potranno tornare utili in corso di gara. Importante sarà, comunque, il lavoro degli esterni offensivi che rappresentano il nostro punto di forza. Se giocheranno in sincronia con il centravanti potranno dire la loro anche a Teramo”.

Sanderra, in questo periodo si parla anche di una sua possibile riconferma.

“Sia io che i ragazzi, siamo tutti concentrati sul presente che si chiama Teramo. E lo saremo fino alla fine del campionato. E quindi contro i biancorossi voglio una squadra motivata e non molle. Undici affamati in campo. In questo momento, tutti gli interpreti sono concentrati sul campionato e non debbono farsi frenare da riconferme o meno. Queste voci non mi hanno infastidito, ma, lo ripeto, dobbiamo pensare solo al Teramo. Anche la società ha svolto un buon lavoro parlando con i ragazzi, tenendoli tutti sul pezzo”.

I precedenti. La Samb non vince a Teramo dal campionato di C1 2005-2006. Allora la formazione allenata da Nanu Galderisi si impose per 4-1 con reti di Scandurra, Martini, Perrulli ed autogol di Angeli. Per i padroni  di casa andò a segno Taua. Ma al Piano d’Accio il club del Riviera delle Palme non si è mai imposto sui biancorossi. Nel torneo di serie D 2010-2011 il Teramo si impose per 4-3. Dopo il vantaggio rossoblù firmato da Francesco Covelli, gli abruzzesi replicarono con le doppiette di Gambino ed Orta. L’ allora tecnico Boccolini inserì l’argentino Di Rito che realizzò le due reti che ridussero lo svantaggio. Nella stagione successiva che coincise con la promozione in Lega Pro del Teramo, finì 1-1. Al gol di Andrea Bucchi replicò Giorgio Di Vicino. La Samb era allenata da Ottavio Palladini.

Questo il tabellino completo dei precedenti tra Teramo e Samb in terra d’Abruzzo. 12 incontri disputati, 4 vittorie del Teramo, 3 della Samb e 5 pareggi. Prima Divisione 1937/38 Teramo-Samb 4-0. *Serie C 1940/41 Teramo-Samb 1-0 (*Gara annullata per ritiro Samb dal campionato). Serie C (Lega Centro gir. F) 1946/47 Teramo-Samb 0-6. Serie C (Lega Centro gir. F) 1947/48 Teramo-Samb 1-0. Serie C2 1990/91 Teramo-Samb 0-0.  Serie C2  2001/02 Teramo-Samb 3-1 (De Angelis, Pellegrini, Mirtaj due).

Serie C1  2002/03 Teramo-Samb 1-1 (Soncin, Molinari). Serie C1 2003/04 Teramo-Samb 1-1 (Manca, Zerbini). Serie C1 2004/05 Teramo-Samb 0-2 (Leon, Cigarini). Serie C1 2005/06 Teramo-Samb 1-4 (Scandurra, Martini, Perrulli, aut. Angeli, Taua). Serie C1 2006/07 Teramo-Samb 1-1 (Carlini, Margarita). Serie D 2010/11 Teramo-Samb 4-3 (Covelli, Gambino due, Orta due, Di Rito due). Serie D 2011/12 Teramo-Samb 1-1 (Andrea Bucchi, Di Vicino).

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento