Pascale Chapaux-Morelli con il libro “Ho capito chi sei” alla Palazzina Azzurra


SAN BENEDETTO – Pascale Chapaux-Morelli presenta il libro “Ho capito chi sei” edito da Corbaccio, il 30 giugno 2022 alle ore 22:00, presso la Palazzina Azzurra. Conversa con la Scrittrice Giancarla Perotti.

L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale “I Luoghi della Scrittura” e dalla Libreria “Libri ed eventi” con il patrocinio ed il sostegno dell’Amministrazione Comunale e dalla Regione Marche. Ingresso libero.

Pascale Chapaux-Morelli è psicologa, dottore di ricerca, docente di psicologia all’Università di Parigi. Nata in Francia, vive a San Benedetto del Tronto da molti anni. Ha scritto “Vincere le delusioni. Contromosse per superarle e non farsi avvelenare la vita”.

Come imparare ad analizzare le persone. In molte situazioni, di fronte a qualcuno ci chiediamo che cosa pensi veramente, quali siano le sue intenzioni nei nostri confronti, cosa possiamo aspettarci da lui o da lei, qual è il suo modo di ragionare, quali potenzialità potrebbe avere questo incontro… o quali conseguenze pericolose.

Analizzare le persone è una capacità che si può apprendere e sviluppare. Per farlo è indispensabile disporre degli strumenti giusti: quando si è in grado di interpretare le parole e i gesti, di sviluppare e utilizzare l’intelligenza emotiva, quando si conoscono i meccanismi psicologici dei profili mentali tipici, allora si è pronti per evitare il peggio… e ottenere solo il meglio.

In questo libro vengono presentati diversi casi emblematici, dalla persuasione commerciale praticata da alcuni venditori alla manipolazione nei rapporti di amicizia, dalla manipolazione del partner per costringerlo a spezzare i legami familiari a quella dei figli utilizzati come armi da guerra contro l’ex coniuge e, infine, la manipolazione perversa nella coppia con l’obiettivo nascosto di distruggere l’altro.

Questo libro si propone, attraverso la descrizione e l’analisi di storie vere, di far luce sui meccanismi relazionali che operano nella manipolazione, in modo da capire la propria propensione a cadere nelle trappole dei manipolatori ed evitarle quando ci si trova in una situazione a rischio.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...