Pattinaggio Corsa, la Roller Green sul gradino più alto del podio alla sei giorni rotellistica di Santa Maria Nuova

di Stefania Mezzina
MONTEPRANDONE – La Roller Green del presidente Giovanni Anselmi si aggiudica l’edizione 2019 della 6° giorni Rotellistica di Santa Maria Nuova, unica tappa italiana della European Cup – World Skate Europe. Sono stati sei giorni di gare di altissimo livello tecnico, quelli svilupati a Santa Maria Nuova, per un trofeo che negli anni 80-90 era uno degli appuntamenti più attesi della stagione.
Sei giorni che hanno visto la partecipazione di campioni nazionali ed internazionali, come Francesca Lollobrigida e la stessa portacolori della Roller green, Anais Pedroni. Non solo sport, ma soprattutto amicizia e socializzazione, che sono emersi anche nell’edizione 2019 della tappa.
Sono state 59, le società che hanno partecipato, di cui 23 straniere, provenienti da Ucraina, Francia, Germania, Belgio, Repubblica Ceca, Slovacchia, Olanda, Croazia, Spagna e Colombia che hanno dato maggiore lustro alla vittoria della squadra del presidente Giovanni Anselmi.
“Grandi i pattinatori allenati da Claudio Naselli e Benedetto Ricci -commenta Anselmi- che hanno reso possibile tutto ciò. Un plauso va ad Anais Pedroni, Giosuè Neve, Chiara Giacoboni, Thomas Bur, Anastasia Federici, Ludovica Calvaresi, Gloria Angelini, Samuele Angelini, Andrea Di Paola, Gaia Di Paola, Benedetta Ricci, Melissa Menzietti, Alessandro Mori e Gulnara Luciani, atleta dalle grandi potenzialità rimasta vittima di una caduta che l’ha costretta al ritiro”.
La Roller Green, bissa quindi il successo ottenuto ai campionati regionali su strada, e conferma di essere una delle società italiane con un buon numero di atleti di alto livello, grazie al lavoro svolto dal tecnico Naselli. Prossimo banco di prova nazionale, i campionati Italiani su strada che si svolgeranno dal 5 al 7 settembre sul circuito stradale di San Benedetto del Tronto.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...