Pesaro: è morto il presidente di Marche Multiservizi Daniele Tagliolini, il sindaco Ricci e il presidente della Provincia Paolini: “Perdiamo un amico”

PESARO – Si è spento ieri sera all’età di 44 anni, dopo una battaglia con una malattia incurabile, il presidente di Marche Multiservizi Daniele Tagliolini. Fu anche sindaco di Peglio ed ex presidente della Provincia di Pesaro e Urbino.

«Non ci sono parole per descrivere il mio dolore e quello di un’intera comunità. Mi si spezza il cuore a pensarti senza più la vitalità che ci dava la carica». È il cordoglio del sindaco di Pesaro Matteo Ricci per la scomparsa di Daniele Tagliolini, ex presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, presidente di Marche Multiservizi, «prima di tutto amico».

«Proprio ieri (mercoledì, ndr) ci siamo sentiti per concordare la linea da tenere sulle infrastrutture della provincia. Daniele era un amministratore appassionato e lungimirante, un politico leale e interessato solo alla sua terra. Una persona sempre positiva, un amico sincero. Un abbraccio forte alla moglie, ai figli e ai tanti che gli vorranno bene per sempre. Ciao Dani, ciao amico mio».

Anche la Provincia di Pesaro e Urbino piange la scomparsa di Daniele Tagliolini, presidente dell’Ente dal 2014 al 2018.  «Ero a lui legato da una profonda amicizia», è il cordoglio del presidente Giuseppe Paolini . «Perdo un amico prima ancora di una persona politicamente corretta e onesta, che aveva grandi visioni per il futuro. Mi piace ricordarlo nei momenti conviviali, quando ci si abbracciava fraternamente. Ha guidato l’Ente nel periodo più difficile – evidenzia Paolini – quando la legge di riforma aveva spogliato le Province di competenze e risorse, lottando contro i tagli e combattendo insieme all’Upi nazionale per potere continuare a offrire servizi fondamentali ai cittadini.

In particolare per la sicurezza delle strade e degli edifici scolastici: è  grazie alla sua tenacia, sensibilità, lungimiranza e capacità di guardare lontano se oggi possiamo continuare a dare voce al nostro territorio con determinazione. Alla famiglia esprimo il mio cordoglio personale, unito a quello dell’intera Amministrazione provinciale», conclude il presidente.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...