Pesaro, “Giovedì delle stelle”: gli Elefunki aprono la stagione dei concerti dei musicisti della provincia


PESARO – Sarà il concerto degli Elefunki di giovedì 16 giugno, ore 21, ad aprire “I giovedì delle stelle” di piazzale della Libertà e «riempire di musica il lungomare della città». Dopo due anni di stop, tornano infatti gli appuntamenti settimanali promossi dal Comune di Pesaro in collaborazione con APA Hotels, alla Palla «per far ballare, offrire una proposta di qualità, coinvolgere il tessuto musicale della provincia che compone l’orchestra di Pesaro 2024, Capitale italiana della cultura» sottolinea il vicesindaco e assessore alla Bellezza Daniele Vimini.  

Si parte dunque con la cover band nata tra Urbino e Fermignano – gli Elefunki – e le loro sonorità funk & soul per proseguire, il 23 giugno, con l’Aldemaro Moltedo Jazz Band e i loro evergreen americani e italiani in chiave swing e latin. Il programma prevede inoltre, il 24 giugno, i TNT, con il loro rock & blues italiano e internazionale; il 30 giugno, i Cross Roads, e la loro “storia della chitarra rock.   

Nuovo mese, nuove band, per “I giovedì delle stelle” che il 7 luglio, proporranno il concerto dei BDA, la tribute band di Vasco Rossi. Seguirà, il 14 luglio, il concerto dei Munedaiko, i maestri dell’arte del Taiko (tamburo giapponese) pronti a esibirsi con tutto il loro carisma. Sarà poi il mix di genere e sonorità, per tutte le generazioni, offerto da Free Music Foundation ad animare la Palla il 21 luglio prima del concerto dei West River, che proporranno il sound della West coast e rock blues pop anni ‘70/’80 il 28 luglio. Prevista nel palinsesto estivo anche una data extra, martedì 2 agosto, per accogliere i Twinners, e la loro disco music anni ’70 e ’80.  

La programmazione riprende il 4 agosto, quando tornerà in piazzale della Libertà, l’Aldemaro Moltedo Jazz Band, mentre il giovedì successivo (11 agosto) spazio al pop rock italiano e internazionale dagli anni ’80 ad oggi con i “Pop Deluxe“. Si prosegue con le sonorità beat n’roll al femminile con Le Rimmel, sul palco della Palla il 18 agosto e con l’imperdibile performance di Mywa Hoiano e Tomomi asamuma, pianista e soprano in programma il 25 agosto prima della chiusura de “I giovedì delle stelle” del 1° settembre, affidata agli Stranivari, elettric folk quartet, per un tributo al cantautorato italiano.  

I concerti sono a ingresso libero e gratuito. Per informazioni contattare Apa Hotels al numero 0721.67959 o tramite mail a info@apahotel.it.  

Gli Elefunky sono un quintetto nato tra Urbino e Fermignano, con la voglia di regalare al pubblico performance piene di energia e positività, riarrangiando brani di grandi artisti della black music come Stevie Wonder, Prince, Bill Withers e Ray Charles.

Attivi da 15 anni sulla scena musicale del centro nord Italia, la formazione è composta da Christian Marini, batterista e percussionista con all’attivo dischi e concerti con Raphael Gualazzi e con il premio Oscar Nicola Piovani, Michele Satoriello, bassista e arrangiatore che ha recentemente rilasciato il disco ‘Mico’ con la prestigiosa collaborazione di Fabrizio Bosso, Andrea Guerra, chitarrista, cantante e compositore con due singoli all’attivo e il terzo (lost in The city) in uscita a luglio, Massimo Valentini, virtuoso sassofonista e polistrumentista di Urbania, anche lui con un disco (Jumble Music) già prodotto e un secondo di prossima uscita nonché storico collaboratore di Raphael Gualazzi e in fine Davide Marini, esperto e poliedrico tastierista e arrangiatore molto attivo sulla scena musicale delle marche.

L’amicizia che lega i 5 musicisti contribuisce a far emergere un sound compatto ma pieno di sfumature – che vanno dal jazz alla world music, dal soul al funk – pieno di interplay e di energia.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...