Pesaro, l’assessore Belloni su Rocca Costanza: «Siamo operativi, e rispettosi delle competenze e degli interventi in corso»


PESARO – Quattro bidoni di rifiuti e piccoli sfalci dei giardini esterni già riempiti; un sopralluogo (che si è svolto martedì) per valutare come intervenire nell’area senza interferire con i lavori in corso; operazioni al via, entro domani, per pulire il fossato interno.

L’assessorato al Verde di Enzo Belloni, «È operativo, sempre, e attento alle varie necessità del territorio, comprese quelle di Rocca Costanza su cui sono in corso i lavori previsti dall’Agenzia del Demanio e sulla quale ci eravamo già mossi per anticipare la pulizia dell’area di competenza della ditta che sta svolgendo attualmente i lavori».  

Operai e macchine all’opera anche questa mattina, per eseguire gli interventi previsti dall’ente statale: «La Rocca rimane un’area di cantiere che, per sicurezza sia del bene, sia degli operai, necessita di un monitoraggio particolare» spiega Belloni. Proprio per questo, martedì, l’assessore insieme al vicesindaco Daniele Vimini, Aspes, Sovrintendenza, Archivio di Stato, ha organizzato un sopralluogo: «Abbiamo concordato che, appena la ditta incaricata dei lavori libererà il cantiere, inizieremo i lavori di pulizia e taglio dell’erba.

Il Comune dà la massima disponibilità per rendere decoroso l’ambiente ma è necessario rispettare le competenze dei vari soggetti coinvolti nell’interesse della tutela del bene e della sicurezza di chi svolge i lavori» sottolinea Belloni nell’anticipare che, come previsto al termine del sopralluogo, «entro domattina al massimo, Aspes potrà accedere all’interno del fossato per il taglio dell’erba e la pulizia dell’area da cui dovremmo escludere alcune piccole parti – su cui non possiamo intervenire – come da indicazioni della Sovrintendenza».  

Nel frattempo, ieri è stata ripulita l’area dei giardini e dei vialetti esterni di Rocca Costanza. 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...