Pesaro presentata ufficialmente l’iniziativa Articolo 26 della Fondazione Wanda Di Ferdinando

PESARO – Partirà ad Ottobre la terza edizione dell’iniziativa Articolo 26, ideata e promossa dalla Fondazione Wanda Di Ferdinando in partnership con Associazione Vicolocorto, L’Africa Chiama Onlus e Centro Jonas Pesaro. E nel 2020 la rete si amplia con l’ingresso di Primo Comunicazione e della Cooperativa Jolly Roger. L’evento è patrocinato dall’Assessorato alla Solidarietà e dall’Assessorato alla Crescita del Comune di Pesaro.

Il progetto si fonda a livello valoriale, come suggerisce il titolo stesso, sull’Articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, secondo cui l’istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana e delle libertà fondamentali.

Il cuore dell’iniziativa risiede nella volontà di indagare, attraverso incontri dentro e fuori le aule, l’istruzione in un triplice senso: come strada che rende possibile tracciare itinerari e disegnare, sin da piccoli, il proprio cammino partendo dal riconoscimento di ciò che si desidera; istruzione come diritto di cui occorre avere consapevolezza e tutela; e istruzione come strumento di dialogo.

Allo stesso tempo, Articolo26 contiene un risvolto estremamente concreto: la possibilità per ogni giovane che incontriamo di accedere in prima persona alle attività promosse dagli Enti partner: attività di volontariato (spesso promosse dall’UE, all’estero o nella propria città) che valorizzano processi di apprendimento informale. L’emergenza sanitaria ha mutato il format di Articolo 26 che, in questa nuova edizione, si rivolgerà a pubblico più ampio, avrà un forte approccio digitale, offrirà un sostegno concreto alle famiglie.

Articolo 26 si svolgerà tramite 4 Macro – Azioni. 1- Sostegno ai minori (6- 10 anni).  Realizzazione di n. 100 kit scuola;  Appuntamenti ispirati al gioco da tavolo degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile “Go Goals!” ideato e realizzato dal Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite (UNRIC) in collaborazione con l’artista Yacine Ait Kaci. A cura della Cooperativa Jolly Roger.

2- Sostegno agli adolescenti.  Acquisto di 10 Tablet; La Scuola delle Idee: incontri digitali con giovanissimi innovatori in Europa e nel mondo, che proprio partendo da una situazione di difficoltà, hanno saputo ricavare soluzioni a favore del bene comune (le testimonianze saranno messe in relazione agli Obiettivi dell’Agenda 2030 ONU per lo Sviluppo Sostenibile). A cura dell’Associazione Vicolocorto e dell’Africa Chiama Onlus.

3- Sostegno Psicologico. Previste circa 30 ore di ascolto per le famiglie o per i ragazzi che hanno attraversato mesi difficili a causa delle conseguenze della pandemia (stress, problemi lavorativi, problemi relazionali, etc). A cura dell’Associazione Jonas Pesaro.

4- Comunicazione. Abbattere le barriere dell’auto-referenzialità ed essere pionieri di buone pratiche: questo si vorrebbe fare con Articolo 26. La tutela delle giovani generazioni riguarda ognuno, ampliare il dialogo è fondamentale e non riguarda solo gli addetti ai lavori o i genitori o la comunità educante. Interessa ognuno e ad ognuno vorremmo arrivare. Della comunicazione si occuperanno Primo e la Fondazione. È stata creata una nuova sezione nel sito della Fondazione Wanda Di Ferdinando dalla quale si potranno seguire gli sviluppi del progetto: http://fondazionediferdinando.org/art26/

La storia dell’iniziativa – La prima edizione di Articolo26 è stata realizzata a Pesaro nel 2018/2019 all’interno dell’Istituto Tecnico Industriale Bramante Genga e del Liceo artistico Mengaroni e ha coinvolto due classi e un numero complessivo di circa 50 giovani con un’età compresa fra i 14 e i 19 anni. Nella seconda edizione 2019/2020 si è aggiunto alle due scuole citate, anche l’Istituto A. Olivetti di Fano e le classi coinvolte sono state quattro con circa 60 giovani tra i 16 e i 18 anni. Ad oggi Articolo26 ha coinvolto più di 100 giovani nella Provincia di Pesaro Urbino.

La Rete
• Fondazione Wanda Di Ferdinando: Ente impegnato a sostenere progetti filantropici nella
regione Marche e all’estero;
• Vicolocorto: Associazione giovanile culturale specializzata in educazione e mobilità
internazionale;
• L’Africa Chiama: Onlus impegnata in attività di informazione, sensibilizzazione e
cooperazione a favore del continente africano;
• Centro Jonas Pesaro: Associazione di psicologi e psicoterapeuti; lavora per la promozione di
iniziative di formazione, informazione ed intervento sui nuovi sintomi del disagio
contemporaneo;
• Jolly Roger: Cooperativa che si occupa di minori e di teatro per l’infanzia;
• Primo Comunicazione: Portale di comunicazione web, radio e tv

Finanziamento. Articolo26 è ideato e finanziato dalla Fondazione Wanda Di Ferdinando (8.000,00
euro circa di investimento). Dall’inizio dell’emergenza sanitaria l’Ente ha compiuto le seguenti
azioni, impegni economici e d etici a favore della comunità:
– erogazione di 10.000,00 euro a favore dell’Associazione Insieme per Marche Nord;
– erogazione di 10.000,00 euro a favore del FEL – Fondo Emergenza Lavoro promosso dalla Caritas
Pesaro;
– stanziamento di 60.000,00 euro rivolti agli 8 enti marchigiani selezionati tramite l’ultimo bando
per sviluppare iniziative a sostegno del diritto all’istruzione che sono state avviate in primavera
nonostante le difficoltà che ad oggi incontriamo;
– lancio della Call Parole al Futuro per dare un nome alle cose e restare uniti nella ricerca di senso
durante il lockdown;
– sottoscrizione della Dichiarazione delle fondazioni e degli enti filantropici europei sull’emergenza
Covid-19 promossa da Dafne ed European Foundation Centre per garantire ascolto e flessibilità
finanziaria ai propri beneficiari.

Per informazioni: www.fondazionediferdinando.org
Contatti: info@fondazionediferdinando.org – 0721 371516

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com