Pesaro: taekwondo, campionato interregionale di combattimento. Plauso della città a Ismail Sidki

PESARO – Saranno 550 gli atleti in gara nei giorni 17-18 febbraio al Padiglione D della Fiera di Pesaro per il campionato interregionale di taekwondo organizzati dalla FITA – Federazione Italiana Taekwondo, tramite il Comitato Regionale MARCHE. In un unico week end  combatteranno atleti dai 9 anni fino ai 35 anni.  La FITA dunque porta ancora un grande evento nella città di Pesaro, dopo i campionati italiani dello scorso marzo 2017.

“Pesaro continua a ospitare anche quest’anno importanti eventi sportivi – interviene l’assessore allo Sport Mila Della Dora – sulla scia del riconoscimento ottenuto nel 2017 di ‘città europea dello sport’, ma anche potendo contare sul fatto che lo sport è nel dna della nostra comunità, supportato in questo da centinaia di associazioni che operano sul nostro territorio. Anche quest’anno dunque, dopo l’ottimo riscontro dei campionati italiani l’anno scorso, accogliamo una manifestazione di taekwondo, disciplina sportiva molto praticata anche a Pesaro e con ottimi risultati”.

“E’ sempre un piacere portare l’attività regionale a Pesaro – ha detto il presidente del comitato regionale Marco Porcarelli -, in questi ultimi anni l’Amministrazione comunale ha sempre dimostrato una particolare sensibilità e apertura per il taekwondo”.

Il programma. Sabato 17 febbraio  ore 14: in gara le categorie juniores e seniores. Domenica 18 febbraio, ore 8.30: in gara le categorie esordienti A, cadetti B e Cadetti A.

Nel corso della presentazione della manifestazione è stato assegnato “Il plauso della città” per “l’eccellente risultato conseguito a Bari ai campionati italiani assoluti di taekwondo 2017, senior cat -63 kg”. A ricevere l’attestato da parte dell’assessore allo Sport Mila Della Dora è stato Ismail Sidki, della società Activa Combat, medaglia d’oro ai campionati italiani.

Il riconoscimento gli è stato consegnato in sala Rossa, questa mattina, alla presenza anche dei rappresentanti della società sportiva Activa Combat, a cui è andato invece “il riconoscimento della città”, per “aver portato ancora una volta, con brillanti risultati conseguiti ai campionati italiani 2017, la Pesaro sportiva ai massimi livelli del taekwondo femminile e maschile”. E una targa è andata anche a Marco Manzini, della società sportiva Activa Combat, a consegnargliela il presidente del comitato Marche della Fita Marco Porcarelli.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...