Podismo fermano in lutto: E’ morto Egidio Lattanzi. Il ricordo del sindaco di Sant’Elpidio a Mare Alessio Terrenzi

SANT’ ELPIDIO A MARE – Il mondo dell’ atletica fermano è in lutto per la morte di Egidio Lattanzi (nella foto con il sindaco Terrenzi), segretario e presidente onorario dell’ Associazione Podistica Valtenna e per anni promotore della Maratona del Piceno. Si è spento all’ età di 77 anni all’ ospedale di Fermo dove era ricoverato da diverso tempo.

Questo il ricordo del sindaco di Sant’Elpidio A Mare Alessio Terrenzi. “Egidio Lattanzi –scrive in una nota- avevaq lo sport nelsangue e lascia un positivo ricordo in chi lo ha conosciuto ed un gran vuoto nel mondo del podismo al quele era appassionato da sempre. Più volte ho partecipato con lui alle trasferte per la maratona organizzata a Varpalota ed ogni volta è stata un’esperienza da ricordare. Egidio, storico corridore della Podistica Valtenna, è stato anche insignito a Varpalota, in Ungheria, della cittadinanza onoraria, quale riconoscimento per l’attività di promozione e organizzazione svolta per tanti anni. Ed è stato un orgoglio per tutti gli elpidiens”.

“Da elpidiense doc, appassionato di sport –aggiunge il primo cittadino- Lattanzi ha permesso di legare il nome della nostra città alla cittadina ungherese con cui, nel tempo, si è creato un importante rapporto di amicizia e che è sfociato in un gemellaggio che porterà gli amici ungheresi nel nostro territorio a fine luglio. Per un sindaco è un orgoglio avere avuto, nella sua collettività, un elpidiense che abbia ottenuto un così importante riconoscimento. Lo sport, e in particolare la passione e l’entusiasmo messi in campo da Egidio Lattanzi, si sono fatti veicolo di rapporti d’amicizia tra le due collettività che resteranno saldi nel tempo”.

“Il gemellaggio che si concretizzerà a luglio, che ha avuto già una tappa a Varpalota nel mese di aprile, lo avevamo pianificato insieme così come abbiamo avuto modo di festeggiare 25 anni di amicizia sportiva non molto tempo fa. Il caso, poi, ha voluto che proprio in questi giorni fosse presente nel nostro territorio proprio il Sindaco di Varpalota, Marta Talaber, peraltro presente anche al nostro consiglio comunale dell’altra sera. Una coincidenza che ha il sapore di un saluto, per Egidio, da parte di un sindaco di una città amica e a lui tanto cara. Alla sua famiglia –conclude Terrnz- vanno le più sentite condoglianze mie personali e di tutta la città”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento