Porto San Giorgio: Affidato il servizio di rilevazione delle infrazioni stradali


PORTO SAN GIORGIO – E’ stato firmato il contratto di appalto per l’affidamento del servizio di noleggio, installazione, manutenzione e rilevazione automatica delle infrazioni semaforiche. L’ amministrazione comunale adotta così il “Progetto integrato di sicurezza stradale” della società “Safety21” nell’ambito del quale sono previsti una serie di interventi. Ai sensi del bando di gara, come elemento migliorativo dell’offerta tecnica proposta da Safety21, è stato previsto un ulteriore apparato. Il sistema completo consta quindi di 2 unità di elaborazione per il controllo semaforico di due incroci pericolosi e gestisce 12 corsie.

I siti di installazione degli impianti semaforici individuati sono ubicati sulla Statale Adriatica. Sistema di controllo semaforico nr.1:Intersezione S.S 16 / Via Collina / Via Don Minzoni. TLC1 S.S. 16 direzione Lido di Fermo.TLC2 S.S. 16 direzione Santa Maria a Mare.TLC3 Via Collina direzione S.S. 16. TLC4 Via Don Minzoni direzione S.S. 16.Sistema di controllo semaforico nr.2 Intersezione S.S 16 / Via G. da San Gallo / Via Milano. TLC1 S.S. 16 direzione Lido di Fermo. TLC2 S.S. 16 direzione Santa Maria a Mare. TLC3 Via G. da San Gallo direzione S.S. 16. TLC4  Via Milano direzione S.S. 16.

Il sistema è in grado di documentare chiaramente tutta la dinamica dell’infrazione, con filmati che riportano sia gli avvenimenti precedenti che quelli successivi. Nella stessa inquadratura viene riportato sia il veicolo con la targa in chiara evidenza sia la lanterna semaforica rossa accesa. Completamente digitale ed attraverso un collegamento telematico consente agli agenti della Polizia municipale di poter acquisire direttamente i video delle infrazioni. E’ installato solo dopo una perizia che certifica la durata del giallo, e sarà consultabile all’interno del portale del Comune di Porto San Giorgio.

Opera efficacemente in ogni condizione ambientale, anche durante le ore notturne. E’ un sistema “autoregolamentato”: consente di escludere la comminazione di indebite sanzioni. Gli apparati sono omologati dal Ministero dei Trasporti e rispettano le vigenti norme in fatto di privacy e sicurezza: le immagini relative saranno accessibili solo al personale della Polizia municipale di Porto San Giorgio e, nel caso di infrazioni, rese disponibili via web esclusivamente agli automobilisti contravvenzionati (www.comuneportosangiorgio.titan21.it). L’inizio dei lavori per le installazione dei dispositivi è previsto il prossimo 6 giugno 2016.

Il Comune adotterà il progetto integrato di sicurezza stradale denominato “Ti Voglio Bene”, che si articolerà in una serie di attività correlate che coinvolgeranno l’intera collettività con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione alla sicurezza in strada, in particolare i giovani. Sarà inoltre posizionato “Pedone Sicuro 2.0” un sistema attivo di controllo degli attraversamenti pedonali, installato gratuitamente a titolo di sponsorizzazione dalla “Safety21”  presso l’intersezione di via Monte Grappa con il lungomare Gramsci. “Pedone Sicuro 2.0” intende accrescere il livello di sicurezza degli utenti più deboli.  Il sistema prevede dei lampeggianti che si attivano solo alla presenza del pedone e allertano i veicoli in transito, oltre una telecamera “fisheyes” a 360 gradi che registrerà 24 ore su 24 tutto ciò che avviene nel territorio circostante l’attraversamento.

“Vogliamo incroci più sicuri per automobilisti e pedoni – sottolinea l’assessore alla Viabilità Valerio Vesprini – . Giova sottolineare che le strisce pedonali situate su strade trafficate e non tutelate da un semaforo, sono le più pericolose per i pedoni. Una maggiore visibilità del passaggio pedonale preallertato da lampeggianti diminuirà sostanzialmente la possibilità di investimenti”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...

Lascia un commento