Concorso di Poesia

Porto San Giorgio amisuradi bambini, consegnata la Bandiera Verde

PORTO SAN GIORGIO – Porto San Giorgio a misura di bambini. Il riconoscimento al Comune arriva dai pediatri italiani: mercoledì 25 aprile è avvenuta la consegna della Bandiera Verde al Pala Dean Martin di Montesilvano (Pescara) nel corso della Cerimonia nazionale. “Abbiamo setacciato le coste italiane – ha specificato l’ideatore del drappo, il professor Italo Farnetani – per individuare qual è il mare più adatto ai bambini. Un mare che offre stimoli giusti, dove viene garantita la sicurezza ma anche un’offerta di eventi capace di conciliare i gusti dei bambini e dei genitori. La scelta è ricaduta su 136 località che soddisfano questi requisiti. Quest’anno abbiamo deciso di esportare questo modello italiano in Europa, nel mare Mediterraneo”.

Per l’Amministrazione sangiorgese sono intervenuti gli assessori all’Ambiente Massimo Silvestrini e al Turismo Elisabetta Baldassarri. “Il riconoscimento è il frutto del lavoro sinergico portato avanti in collaborazione con i titolari degli stabilimenti balneari che garanrtiscono la qualità dei servizi per i bambini – rimarca l’assessore Baldassarri che ha ritirato la bandiera – . Viene dato alla spiaggia ma vorrei esternderlo alla città, con la sua ampia offerta di verde pubblico ed il vasto piano di abbattimento della barriere architettoniche che l’ha resa più accessibile. L’azione amministrativa punta ad accrescere i servizi per le persone con disabilità. C’è l’ambiziosa intenzione di puntare alla Bandiera Lilla”.

Questo specifico vessillo è attribuito agli enti che operano per dotare le proprie cittadine di infrastrutture, servizi e iniziative che rendano i luoghi facilmente accessibili e fruibili alle persone diversamente abili, stimolando l’accoglienza nei confronti del cosiddetto “turismo accessibile”. All’Ufficio Ambiente intanto è arrivata la comunicazione ufficiale della Fee Italia: il 7 maggio, nella sede del Cnr a Roma in piazzale Aldo Moro, Porto San Giorgio riceverà la Bandiera Blu 2018. Va alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto, tenendo in considerazione la pulizia delle spiagge e gli approdi turistici.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...