Porto San Giorgio: Jazz a Castello torna col Laura Avanzolini septet


PORTO SAN GIORGIO – “Ringraziamo l’Amministrazione comunale che, appena insediata, ha voluto confermare ‘Jazz al Castello’ e aggiungere, nonostante i tempi tecnici strettissimi, una seconda data al cartellone estivo. E’ tempo di tornare dove tutto è iniziato, dodici anni fa, in corso Castel San Giorgio. Possiamo contare su alcuni ingredienti fondamentali: qualità dell’offerta musicale, il cuore antico della città come palcoscenico, l’entusiasmo e la professionalità degli esercenti di Corso Castel San Giorgio che hanno sempre creduto nella manifestazione”. Lo afferma il direttore artistico Michele Sperandio nell’illustrare l’evento musicale.

Si aprirà domani, giovedì 21 luglio alle 21.30 con il Laura Avanzolini Septet che presenta il progetto “Sings Bachrach. Il secondo appuntamento è invece programmato per il 16 agosto, con il concerto di Riccardo Federici dal titolo “Un autografo speciale”, lezione spettacolo su Benny Golson.

L’assessore alla Cultura Carlotta Lanciotti aggiunge che “una delle novità, oltre al ritorno sul corso, sarà il nuovo e originale allestimento che troveranno gli spettatori. Abbiamo riportato l’iniziativa in quei luoghi per valorizzarli e renderla accessibile a tutti”.

Laura Avanzolini, cantante dotata di grande temperamento e profonda conoscenza dei repertori, proporrà una rilettura contemporanea di alcuni splendidi brani firmati dalla coppia Burt Bacharach e Hal David negli anni ‘60, facendone risaltare le sfumature più jazzistiche, con la complicità degli arrangiamenti di Michele Francesconi e di musicisti di spessore ed esperienza. Sul palco con Avanzolini ci saranno Michele Sperandio alla batteria, Walter Pignotti alla chitarra, Lorenzo Scipioni al contrabbasso, Matteo Paggi al trombone, Giacomo Uncini alla tromba e Antonangelo Giudice al sax. “Laura Avanzolini Sings Bacharach” è anche il titolo di un lavoro discografico pubblicato nel 2019 per l’etichetta Dodici Lune.

Pianista, cantante, ma soprattutto compositore, Bacharach è figura fondamentale nel campo della musica pop di alta qualità. Le sue canzoni, in coppia con il paroliere Hal David, hanno segnato gli anni ’60 come poche altre e sono state interpretate dai maggiori cantanti della scena, fino ad oggi. Bacharach ha anche composto la musica per film famosi come il primo “Casino Royal”, contenente la celeberrima “The Look of Love”, “What’s New Pussycat?”, “Butch Cassidy” e “Arturo”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...