Porto San Giorgio: pennello parasabbia, ponte sull’Ete, pesca, rotatoria e Salvadori, proficuo incontro in Regione

Porto San Giorgio - Taglio della palma, la replica del sindaco Nicola Loira
Pagina singola - 4 (mobile, www.tmnotizie.com)

PORTO SAN GIORGIO – “Un profocuo incontro in Regione”, così l’ha definito il sindaco Nicola Loira, è quello avvenuto questa mattina ad Ancona con la vice presidente Anna Casini alla presenza dell’assessore comunale all’Urbanistica Massimo Silvestrini e dell’architetto Sauro Censi.  La delegata a Edilizia, Lavori pubblici e Viabilità ha affrontato con la delegazione sangiorgese vari temi di rilevante interesse per la città. All’ordine del giorno vi erano le opere di realizzazione del nuovo pennello parasabbia, la valutazione della rimozione del pennello perpendicolare a sud e gli interventi di dragaggio.

Il sindaco Loira ha chiesto una stretta sui tempi di emissione dei bandi regionali destinati alla pesca “in quanto – ha poi spiegato – siamo intenzionati a sostenere interventi manutentivi, di efficientamento e ammodernamento del mercato ittico e delle banchine riservate agli operatori”. La Casini ha rassicurato dicendo che si sta lavorando per il passaggio dei porti regionali sotto la competenza dell’Autorità portuale di sistema, ciò consentirebbe l’ottenimento di maggiori risorse e procedure più snelle.

Riguardo gli imminenti finanziamenti in tema di mobilità (Ponte sull’Ete) è stata confermata la sussistenza e imminenza di pubblicazione di specifici bandi, su cui il Comune sta già lavorando in sinergia con Fermo. Il confronto si è poi spostato sulla rotatoria da realizzare all’altezza della lottizzazione, lungo il tratto stradale che conduce a Fermo.

“La viariante è pronta -ha aggiunto Loira- l’arteria è attualmente di competenza della Regione e destinata all’Ana. Abbiamo concordato le modalità di presentazione del progetto per ottenere immediatamente il visto autorizzativo alla realizzazione dell’opera”.

Per concludere, focus sul finanziamento per la riqualificazione della scuola dell’Infanzia Salvadori (il cui importo è superiore ai 900 mila euro). “Abbiamo sollecitato la Regione affinchè si adoperi, presso il Mef, per l’ottenimento del parere che sblocca le risorse già assegnate al Comune di Porto San Giorgio. Dopo averle ricevute possiamo iniziare i lavori visto che la gara d’appalto è già stata effettuata”, ha concluso il sindaco Loira.

 

print

Commenti

commenti

Articoli collegati

In caricamento...