Concorso di Poesia

Porto San Giorgio – Rifiuti, Isole ecologiche che ti riconoscono e ti premiano

Porto San Giorgio - Isole ecologiche che ti riconoscono e ti premiano

L’hanno chiamata “Isola del Tesoro” la nuova iniziativa del Comune di Porto San Giorgio per mano di San Giorgio Distribuzione relativa alla raccolta dei rifiuti.

Nuove isole ecologiche tecnologicamente avanzate, con un conferimento tracciato e monitorato attraverso schede magnetiche inviate alla cittadinanza e videocamere di sorveglianza per scoraggiare atti vandalici. Una sperimentazione che già da qualche tempo sta interessando la zona del Grattacielo, 700 utenze e 1.800 abitanti e che ha fatto aumentare la percentuale di differenziato raggiungendo la media del 72%. Il sistema è semplice, ci si reca al punto, si passa la banda magnetica, si seleziona il tipo di raccolta necessaria, si procede al peso e si attacca l’adesivo sul sacchetto che verrà poi deposto nel giusto cassonetto.

Undici isole previste  a supporto, almeno per il momento, della “raccolta porta a porta” che a pieno regime isole potrebbe essere soppressa visti i grossi costi strutturali che si porta dietro. Il risparmio che ne conseguirà dovrebbe essere reinvestito in servizi ulteriori con l’obiettivo di passare da pagamento a “tassa” a quello a “tariffa” a seconda delle proporzioni e della qualità del conferimento.

“L’Isola del Tesoro è un progetto che stiamo portando avanti insieme alla Legambiente e alla Confcommercio.” sottolinea l’amministratore di San Giorgio Distribuzione Marco Ceccarani –   “E ‘ un modo per dare più flessibilità all’utente che non sarà più legato a giorni e orari per gestire i rifiuti prodotti. Rifiuti che a Porto San Giorgio sono in abbondanza, oltre 600 kg pro capite/anno”.

Una collaborazione naturale quella con Legambiente per cui la raccolta differenziata dovrebbe ormai essere percepita come un gesto “regolare” ma che purtroppo non sempre è così’ e allora il Comune si inventa un accordo con alcune attività della Confcommercio al fine di incentivare l’utilizzo corretto delle isole ecologiche.

“La Confcommercio metterà in palio dei buoni commerciali come remunerazione per coloro che utilizzano al meglio gli spazi destinati alla differenziata. Ad ogni conferimento verranno attribuiti dei punti che, accumulandosi, daranno diritto a sconti presso gli esercenti convenzionati” – spiega l’assessore all’ambiente Umberto Talamonti – “Il nostro obiettivo è migliorare i servizi, arrivare a soluzioni ottimali per la collettività. Differenziazione significa Buona Gestione del Rifiuto e le innovazioni tecnologiche sono indispensabili per fare dei passi avanti”.

A fine mese le isole del quartiere nord dovrebbero essere a regime. Con la speranza che finalmente i rifiuti, come ben sottolinea Legambiente, possano iniziare a essere considerati “risorsa” anziché “problema”.

 

L'Isola del Tesoro PSG
L’Isola del Tesoro PSG

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento