Porto San Giorgio: solidarietà allo “Street Food”, il gruppo “Essumbo’” raccoglie fondi

PORTO SAN GIORGIO -La solidarietà arriva anche allo “Street food”, la maratona enogastronomica voluta dall’Assessorato al Turismo e Commercio che anima il centro di Porto San Giorgio fino a domenica 2 aprile, dalle ore 10 alla mezzanotte. L’assessore Catia Ciabattoni invita il gruppo “Essumbò”,nato creando simpatiche faccine smile e recentemente impegnato nella raccolta fondi per progetti di clownterapia a Fermo. Da oggi 31 marzo sosterrà iniziative in sostegno dei territori svantaggiati dei Sibillini. “Insieme a #adottaunastalla – afferma il gruppo- daremo il nostro supporto ad una bellissima e utile realtà, il Centro Ippico San Lorenzo di Amandola. Messo a dura prova dal sisma e dalla neve, sta rialzandosi grazie a più aiuti congiunti, e noi saremo fra questi per le prossime urgenze. Saremo presenti in piazza Matteotti con un gazebo”.

Lo “Street food festival” prosegue dopo la positiva giornata inaugurale di ieri, che ha visto la vendita negli stand disposti lungo viale Buozzi di migliaia di porzioni di prelibatezze. Domani è prevista la diretta dell’evento su Radio Linea.  Venti truck, cinque gazebo, spettacoli e street art animeranno la festa. “Street food festival”. Lo scorso anno le presenze stimate dagli organizzatori superarono quota 70 mila. Ogni giorno sarà possibile cambiare gli euro in lire “da convenzione” per acquistare le prelibatezze. Raddoppiate le casse, più servizi di pulizia ai tavoli e accessi migliorati nei momenti di punta dell’evento.

Cinque le realtà sangiorgesi che hanno aderito: Ghiaccio bollente, Gianni Lamponi, De Carlonis, Happy Days e il Granferro. Tra le novità gastronomiche, la bombetta pugliese (carne di capocollo arrosto), i carciofi romani e una vasta scelta di birre Usa. “Ricordiamo che è possibile ammirare all’opera i ragazzi della street art. Francesco Valeri è l’artista sangiorgese che lo scorso anno ha abbellito il mercato coperto – spiega l’assessore Catia Ciabattoni – . Con Sdolz e Finicio decorerà due sottopassi centrali della città, quello pedonale da viale Cavallotti a Piazza Mentana e quello centralissimo di via Oberdan”.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento