Porto San Giorgio: Stand up tragedy “Odissea” a Rocca Tiepolo, “Vie di fuga” gli artisti espongono in viale Cavallotti

PORTO SAN GIORGIO – Secondo appuntamento per la rassegna Epos targata Proscenio Teatro. Ritorna la stand-up tragedy, coi grandi miti raccontati. Domani, venerdì 13 agosto alle 21,15 a Rocca Tiepolo sarà la volta dell’Odissea.

Ulisse ha un destino da compiere: è l’eroe del viaggio, ma anche del ritorno, è uomo che esplora il tutto senza mai rinnegare le sue radici e la sua identità, è colui che valica le frontiere dell’umano per acquisire conoscenza, è l’eroe della “metis” greca, di quell’intelligenza pratica che non è accumulo nozionistico, non è studio ma è comprensione generata dall’esperienza, dall’incontro tangibile e concreto con le infinite forme e gli infiniti modi attraverso cui procede la vita stessa.

Sul palco saliranno Stefano Tosoni e Stefano De Berardin. Per info e prenotazioni 392 4450125. Per accedere alla serata (costo 10 euro) è necessario essere provvisti di green pass o tampone effettuato nelle 48 ore precedenti.

Dalle ore 19 alle 24 in viale Cavallotti è in programma il secondo appuntamento di “Vie di fuga, artisti all’opera”. Saranno esposti i lavori di Marcuzzi, Massicci, Scorolli, Valentini, Recchioni, Paci, Silva, Mobili, Santoni, Nicolai e Bertoni.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...