Porto San Giorgio – Suicidio Pazzi – C’è l’ombra dell’usura

Porto San Giorgio - Suicidio Pazzi - C'è l'ombra dell'usura

La morte di Duilio Pazzi inizia ad avere dei contorni sempre più inquietanti.
Dopo il sequestro del vivaio e del biglietto lasciato da Duilio prima di compiere il gesto estremo si stanno aggiungendo particolari legati alla morte del giovane.
Sembra infatti, secondo alcune ricostruzioni, che il suicidio del 42enn possa essere legato a vicende legate all’usura , di cui probabilmente è stato vittima. Sembra che lo stesso giorno del suicidio, all’interno del vivaio sia stata vista una persona, forse l’ultima ad avere avuto contatti con il giovane sangiorgese e le telecamere di videosorveglianza stanno cercando di ricostruire l’eventuale incontro.
La Procura in queste ore sta ascoltando tutti quelli che conoscevano Pazzi per raccogliere più testimonianze possibili per capire cosa possa aver effettivamente spinto il giovane sangiorgese a compiere il disperato gesto.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento