Post sulla Segre, interviene la Rete degli Studenti Medi Robin Hood: “Non può essere preso alla leggera”


SAN BENEDETTO – “La Shoah ha mietuto milioni di vittime e la senatrice Liliana Segre è importante testimone dell’orrore della Germania nazista che non può in alcun modo essere preso alla leggera”.  Duro comunicato stampa della Rete degli Studenti Medi Robin Hood in merito alla vicenda del post su Facebook pubblicato da un vigile urbano di San Benedetto.

“In seguito -si legge nella nota  degli studenti- è comparso nella trasmissione “La Zanzara” senza scusarsi ma giustificando con assurde motivazioni il motivo di questo post. Da studenti non possiamo che continuare a ricordare ciò che è stato e affermare a gran voce che la Memoria è un valore che va coltivato.

Apprezziamo la pronta condanna del gesto da parte dell’amministrazione comunale, chiedendo alla stessa -concludono- un’attenzione ed un impegno ancora maggiori su questi temi per fare da argine alla diffusione di pericolose idee negazioniste sulla Shoah”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...