Premiati tutti i partecipanti al corso EMI 360 promosso dalla Asd Stella del Mare

SAN BENEDETTO – Con la fine della scuola sono terminati anche i corsi di Educazione Motoria Infanzia a 360 gradi  “EMI 360” promossi per il terzo anno consecutivo dalla società sambenedettese Asd Stella del Mare, composta esclusivamente da laureati in Scienze Motorie e Sportive.

Sono stati oltre 50 i piccoli iscritti quest’anno che hanno preso parte alle lezioni che si sono tenute con cadenza bisettimanale presso le palestre scolastiche della scuola Moretti e Manzoni, dal mese di ottobre fino al mese di maggio.

“Un bel successo -dichiara il deus ex machina della società il prof. Roberto Ciferni– un progetto che ci sta particolarmente a cuore e che quest’anno abbiamo portato avanti con la solita passione e dedizione per il terzo anno consecutivo. E’ stato il primo progetto in cui la società Stella del Mare ha voluto investire risorse economiche ed umane perché ha sentito il dovere professionale di colmare, nei limiti del possibile, un vuoto educativo motorio di fondamentale importanza per la crescita dei nostri bambini”.

“Dai 3 ai 10 anni -aggiunge Ciferni- si parla spesso della cosiddetta “età dell’oro” dove i bimbi apprendono come delle spugne. E’ il momento magico dove le connessioni celebrali si possono moltiplicare a dismisura se ben stimolate, per la formazione di un cervello performante che li accompagni per tutta la vita. Intervenire con la stessa didattica, con gli stessi stimoli, su bambini che superano i 10 anni d’età, riduce gli effetti positivi a livello cerebrale ben del 50%. Quindi non bisogna perdere tempo e dare sin da subito ampio spazio all’educazione motoria”

“Ed invece ancora oggi manca l’insegnamento dell’educazione fisica nella scuola elementare, cosa gravissima dove siamo unici in Europa. Oppure già in tenerissima età spesso si entra in contesti sportivi dove la precoce specializzazione rallenta la completa e necessaria maturazione che deve avvenire secondo tempi prestabiliti, ogni cosa a suo tempo.

In questo senso la figura del laureato in Scienze Motorie svolge un ruolo di fondamentale importanza in quanto possiede le competenze necessarie per poter stimolare al meglio la crescita del bambino nella sua interezza sviluppando al meglio e sempre in equilibrio tra loro le varie “sfere” che lo compongono  : emotiva, sociale, affettiva, cognitiva, oltre che la sfera organico/motoria.

Purtroppo ancora oggi in quest’ambito c’è poca cultura nelle famiglie,  abbiamo quindi pensato di attivare dei mini corsi per genitori per una maggiore sensibilizzazione sull’argomento. Ed anche per una maggiore sensibilizzazione sui tanti valori dello sport, che si devono fare propri sin dalla tenerissima età”

Il percorso EMI 360 quest’anno prevedeva, oltre la strutturazione degli schemi motori di base, anche la conoscenza di moltissimi sports in modo da poter allargare a dismisura il bagaglio motorio di tutti i bimbi. Inoltre per un completamento vero, a 360 gradi appunto, era previsto al suo interno anche un corso di nuoto e di calcio con cadenza settimanale. Ed il prossimo anno il progetto si allargherà ancor di più in quanto verranno inseriti anche gli sports invernali.

Lo staff qualificato che quest’anno ha curato splendidamente il progetto EMI360: Paolo Rosati, Sara Piunti, Aldo Ulissi, Christian Ciferni, Giorgia Coccia. Su www.stelladelmare.org si potrà essere sempre aggiornati sui nuovi corsi per bambini che prenderanno il via con l’arrivo dell’ estate “Campus sportivo” o in autunno con il rinnovato “EMI 360”.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...