PREMIO ALLA “CONTEA DEI CILIEGI” DI PEDASO AL BIT

Premio prestigioso per una struttura ricettiva del territorio del Fermano. Venerdì 13 febbraio, nell’ambito della Borsa Internazionale del Turismo in corso a Milano, Legambiente ha voluto conferire alla “Contea dei Ciliegi” di Pedaso, associata a Confindustria Fermo, l’Oscar all’Ecoturismo. A ritirarlo il titolare Luigi Bruti (nella FOTO con Barbara Toce, Sindaco di Pedaso e Betty Squadroni).

La struttura, non nuova a questi riconoscimenti visto che è stata insignita anche del Green Leader livello “Oro” di Trip Advisor ed è consigliata per l’impegno in difesa dell’ambiente
da Legambiente, è un resort vacanze con 10 abitazioni indipendenti (6 bilocali e 4 trilocali), all’interno di un parco naturale di 80 mila mq e 2 mila piante da frutto, ed è nata con una precisa volontà ecologica che ha coinvolto tutte le fasi realizzative.

Oggi vanta, in questo senso, risultati considerevoli: oltre 35.000 kg annui di CO2 non emessa nell’ambiente grazie a fotovoltaico e solare termico, oltre 150.000 litri di acqua potabile non utilizzata nello scarico dei bagni grazie ad un sistema di depurazione e riciclaggio delle acque nere, oltre 50 litri di cloro non disperso nell’ambiente grazie ad una piscina “chlorine free” con depurazione ad elettrolisi. Nel 2013 l’ “home holidays” ha visto la presenza di turisti per quasi il 50% olandesi e belgi, a seguire italiani, tedeschi, svedesi e francesi.

“Siamo orgogliosi che un nostro associato ottenga questo riconoscimento – ha dichiarato Betty Squadroni, Presidente della Sezione Turismo di Confindustria Fermo e Presidente Regionale della Consulta del Turismo – sia per l’importante vetrina in cui gli viene assegnato, ovvero la Bit, sia per le motivazioni che possono essere un valido stimolo per tante altre strutture ricettive del nostro territorio: ovvero attrarre turisti con lnostre eccellenze paesaggistiche, culturali, enogastronomiche ma anche con importanti benefici per l’ambiente naturale”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento