Calcio Seconda Categoria / Presentazione ufficiale della Gmd Grottammare al Galway Irish Pub

SAN BENEDETTO – Dopo l’ottimo comportamento della scorsa stagione, la Gmd Grottammare 89 è pronta ad affrontare il campionato 2020-2021 di seconda categoria, anche se ancora non c’è nulla di definito riguardo alla data di inizio delle partite. Giocatori vecchi e nuovi, allenatori, dirigenti e qualche tifoso si sono riuniti a Grottammare al Galway Irish Pub di Mauro Marzetti per una presentazione che ha dato il via alla stagione agonistica.

Il passato campionato venne interrotto quando la formazione bianco-celeste aveva inanellato ben diciannove risultati utili consecutivi, in una marcia iniziata alla quinta giornata e che aveva portato la Gmd al terzo posto della classifica del girone G, a un solo punto dalla Valtesino e con lo scontro diretto in arrivo.

«Abbiamo iniziato la preparazione – hanno fatto sapere dalla società – con l’obiettivo di ripetere l’ottimo andamento del campionato scorso, anche se le normative anti Covid-19 quest’anno saranno molto stringenti, tra autocertificazione, misurazione della febbre e visite mediche».

Nel noto ritrovo grottammarese si sono radunati i portieri Renato Cinquegrana, Massimiliano Pomili e Antonio Carminucci, i difensori Stefano Compagnoni, Giacomo Bruni, Gianmarco Ruggeri, Aurelio Paoletti, Vincenzo Villani, Matteo Iacoponi, Mauro Cocci, Reno Talamonti ed Elia Latini, i centrocampisti Gianluca Marini, Daniele Scartozzi, Roberto Cipolloni, Alessio Bruni, Simone Spagnolini, Andrea Piccirilli, Maurizio Rivosecchi, Luca Carbone e Alessandro Bastia e gli attaccanti Marco Neroni, Egidio Latini, Giacomo Croci, Enrico Lucidi, Sergio Lanciotti e Andrea Cavazzini.

Insieme a loro stanno preparando l’inizio di stagione il presidente Ercole Bollettini, l’allenatore Stefano Pompei, il preparatore dei portieri Antonio Carminucci, i match analyst Emidio Vannicola, Ernesto Pezzuoli e i dirigenti accompagnatori Enio Collina, Massimo Croci e Gianni Bruni. Gli sponsor di maglia saranno la idro Clean e la Centro Gel.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...