Presidio davanti al Mazzoni di Ascoli Piceno del Partito Democratico: “Il sindaco smentisca la realizzazione di un nuovo ospedale a San Benedetto”

ASCOLI PICENO – Il Partito Democratico di Ascoli, insieme ad altre forze politiche, ha organizzato per domani, venerdì 14 gennaio, dalle ore 11,30 alle 13, un presidio davanti all’ospedale Mazzoni per “per chiedere al sindaco e agli assessori del Piceno -si legge nella nota stampa- di smentire pubblicamente le continue voci sulla realizzazione di un nuovo ospedale a San Benedetto del Tronto che inevitabilmente porterebbe alla chiusura di quello di Ascoli. Al tempo stesso di assumersi la responsabilità di dichiarare quale sarà il futuro ospedaliero della Provincia con atti pubblici scritti nero su bianco.

Saremo lì anche per denunciare lo stato della sanità del capoluogo dove la mancata organizzazione contro la quarta ondata di Covid19 ha costretto alla chiusura/accorpamento di reparti, all’impossibilità di effettuare e processare il numero necessario di tamponi, a interminabili file negli inadeguati hub vaccinali e allo stremo il personale medico e sanitario, costretto a turni sfiancanti e interminabili, senza che sia mai vista l’ombra delle tante assunzioni e delle risorse economiche promesse”.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...