Prima neve sul Monte Catria, domenica riapre la stazione sciistica

PESARO – Prima neve della stagione ai 1400 metri del monte Catria. Ne sono caduti circa 15 centimetri e i gestori degli impianti si sono subito messi al lavoro per l’apertura della stazione sciistica. Per gli amanti della montagna e della neve la data da segnarsi in calendario è quella di domenica 27 novembre, quando ufficialmente si alzerà il sipario sulla stagione invernale 2022-2023. In funzione la cabinovia e il rifugio Monte Catria Cotaline 1400.

Una riapertura in tempi record dopo la terribile alluvione che ha gravemente danneggiato il territorio.

«Con grande gioia e dopo aver affrontato tanti sacrifici, abbiamo il piacere di annunciare che le attività del monte Catria riprendono in totale sicurezza. Dopo la terribile alluvione e i danni subiti, riaprono in piena attività il rifugio e la cabinovia. La chiusura del comprensorio è stata dovuta alla interruzione delle strade e per fortuna le seggiovie e la cabinovia non hanno subito danni».

La strada Frontone – Caprile per raggiungere la partenza della cabinovia è tornata pienamente percorribile, così come i parcheggi sono stati completamente sistemati.

«La stagione invernale è salva. Un grande ringraziamento va a tutti coloro che con impegno hanno permesso di riaprire velocemente la stazione e a tutti coloro che amano il Catria per averci atteso e la vicinanza dimostrata in questo periodo».

La giornata di domenica sarà solamente l’antipasto di un menù ricco e variegato tutto da vivere in un comprensorio sempre più moderno e accogliente.

Una stazione che può offrire la seggiovia triposto e quella quadriposto, ben 10 piste per un totale di 12 chilometri per gli appassionati di sci, da cui godere un panorama di rara bellezza che spazia fino al mare Adriatico. Disponibile inoltre la cabinovia, completamente al chiuso, che parte da 500 metri nel comune di Frontone per arrivare a 1400 metri. Dove, ad accogliere gli ospiti, c’è il rifugio Cotaline 1400, con bar, ristorante nel quale degustare squisite specialità enogastronomiche, camere da letto e un ampissimo solarium rinnovato, con oltre 300 posti.

E per la gioia dei più piccoli e delle loro famiglie il Kinderland Adventure Park, il parco giochi sulla neve, unico nel suo genere in tutta la regione Marche. E’ suddiviso in tre zone: area Baby; area Junior & Senior; Tubbyng.

Tanti i servizi offerti: scuola sci con maestri; noleggio sci, ciaspole e snowboard; possibilità di escursioni.

Come tutti gli anni durante la stagione invernale, le strade che salgono al Catria rimangono chiuse dal 1 dicembre al 31 marzo per motivi di sicurezza con ordinanza provinciale. Per questa ragione, come sempre fatto, si accede al comprensorio solo mediante cabinovia.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...