Prima riunione dei comitati di Italia Viva di Ascoli e della vallata

SAN BENEDETTO -Ieri sera si sono riuniti alcuni comitati di Italia Viva di Ascoli Piceno e della vallata. Dopo la presentazione dei nuovi iscritti, subito al lavoro. “Abbiamo bisogno di unire la base elettorale, dobbiamo fornire un’alternativa valida all’attuale offerta politica” afferma Maria Stella Origlia del comitato di Ascoli. Ancora più duro Claudio Bellini con il suo: “basta al passato, guardiamo al futuro, al lavoro e alla famiglia”.

Dalla serata spicca l’incarico ad Alessandro Savino, coordinatore di Monteprandone, di parlare ai giovani. “I ragazzi -dice- saranno il motore del gruppo, spetta a noi dimostrare che la politica è bella, appassionante e volta al bene”.

“Giovani che parlino ai giovani -aggiunge Savino- cosi da dimostrare che il rinnovamento esiste davvero. Saremo una fabbrica d‘idee e finalmente uniremo Ascoli  e San Benedetto. Dove molti hanno fallito noi riusciremo, non perché migliori, spetta ad altri affermarlo, ma perché lavoreremo su idee e valori condivisi”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...