Primarie centrosinistra: costituito l’UTAR, Ufficio Tecnico Amministrativo Regionale

Primarie centrosinistra: costituito l’UTAR, Ufficio Tecnico Amministrativo Regionale

Si è costituito e insediato ieri, giovedì 5 febbraio, l’UTAR, l’Ufficio Tecnico Amministrativo Regionale per le Primarie di coalizione del centrosinistra per il Presidente della Regione Marche, che si svolgeranno il 1 marzo 2015.

L’UTAR, organismo previsto dal Regolamento per le Primarie Marche 2015 e nominato dal Comitato per le Primarie Marche 2015, è composto da nove rappresentanti delle forze politiche del centrosinistra che hanno sottoscritto lo stesso Regolamento: Partito Democratico, Italia dei Valori, Partito Socialista Italiano, Federazione dei Verdi, Centro Democratico.

Cinque i componenti del PD: Francesco Comi, Stefania Benatti, Giorgia Sampaoli, Michele Brisighelli e Michele Crocetti. Un componente, poi, per ognuna delle altre forze politiche: Vania Longhi per l’Idv, Giuseppe Canducci per i Verdi, Giovanni Pierini per il Psi e Pietro Tapanelli per Cd.

Le attività dell’UTAR, come indicato dall’art. 2 del Regolamento per le primarie, consistono nel coordinare l’attività degli Uffici Tecnici Amministrativi Provinciali (previsti dall’art. 3 dello stesso Regolamento), nel certificare la regolarità della presentazione delle firme, nel decidere in seconda istanza sulle eventuali controversie di competenza degli uffici provinciali, nello stabilire attraverso il sorteggio l’ordine di collocazione dei candidati sulla scheda elettorale e nell’organizzare confronti provinciali tra i candidati.

Nella prima seduta, dunque, l’UTAR ha eletto all’unanimità il proprio Coordinatore, nella persona di Stefania Benatti, che sarà responsabile del procedimento elettorale e sovrintenderà a tutte le attività delle primarie, il proprio Tesoriere, nella persona di Giorgia Sampaoli, che sarà responsabile della gestione finanziaria delle attività connesse allo svolgimento delle primarie ed il Responsabile della comunicazione online per le primarie, nella persona di Michele Crocetti.

La sede del nuovo organismo, così come stabilito nella riunione di ieri, è in piazza Stamira, 5, ad Ancona, nella sede del Partito Democratico.

L’incontro di ieri è stata anche occasione per discutere sulle modalità di pre-registrazione per gli elettori infra-sedicenni e stranieri, su cui l’UTAR deciderà nella prossima riunione, fissata per lunedì 9 febbraio. L’organismo ha inoltre approvato all’unanimità la modulistica per le candidature.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento