Proposta di libri per bambini e bambine da leggere o regalare per l’estate a cura dell’ Osservatorio Permanente Comunale Infanzia e Adolescenza di San Benedetto del Tronto

di Tonino Armata

SAN BENEDETTO – Tanti nuovi libri per bambine e bambini di ogni fascia d’età, in uscita nella prima parte del 2021. Storie da leggere (ad alta voce) o regalare. Nei nostri consigli di lettura spazio ad albi illustrati e narrazioni colorate (in grado di affascinare anche gli adulti).

Quali libri per bambine e bambini nel 2021 da leggere o regalare? Quali libri scegliere tra quelli destinati, ad esempio, ai bambini di 2-3 anni? E quali tra quelli pensati per bambine e bambine che frequentano la scuola dell’infanzia e le elementari?

Prima di provare a rispondere a queste non semplici domande, una premessa: ancora una volta, l’editoria per l’infanzia pubblica tanti nuovi libri per bambine e bambini di ogni fascia d’età. Grandi e storici marchi e piccole case editrici specializzate, autrici e autori italiani e internazionali, illustratrici e illustratori emergenti o già affermati firmano volumi in grado di affascinare non solo i piccoli, ma anche gli adulti.

Qui di seguito vi proponiamo una selezione di alcuni tra i migliori nuovi libri per bambine e bambini in uscita nel corso del 2021. Una lista di consigli di lettura ricca di albi illustrati e di storie da regalare e regalarsi (i cui testi non sono proposti in ordine di importanza).

Ci conosciamo? Emozioni, sentimenti e altre creature

La pazienza ha un bel giardino. La nostalgia annusa una vecchia sciarpa. La vergogna si nasconde in una buca. La curiosità sale sui tetti per vedere un po’ più in là. Le emozioni sono come strane creature, grandi e piccole, dolci o spaventose: ciascuna ha una sua personalità, e tutte abitano dentro di noi. Ci conosciamo? Emozioni, sentimenti e altre creature (Terre di Mezzo) di Tina Oziewicz e Aleksandra Zając è uno degli albi illustrati per bambini che invita a guardarle e riconoscerle, consigliato per i bambini che frequentano la scuola dell’infanzia.

Il ladro di schermi!

Attenzione! C’è una Sgraffola in città, e tutti gli schermi sgraffignerà! La Sgraffola vorrebbe farsi nuovi amici, ma come fare se tutti sono ammaliati dallo schermo di un telefono o di un tablet? Quando gli schermi spariranno, si ricomincerà a giocare divertendosi: ecco la lezione da imparare da Il ladro di schermi! (Nord-Sud) di Helen Docherty, consigliato ai bambini e alle bambine delle elementari.

Rifiuti e riciclo

Rifiuti e riciclo (consigliato dai 5 anni) è uno dei migliori libri per bambini editi di recente da Usborne edizioni, dedicato alla cura dell’ambiente e alla salvaguardia del pianeta. Dopo La plastica, al centro della precedente uscita della collana “Sollevo e scopro – I libri dei perché”, è la volta di un testo che attraverso le alette da sollevare risponde in modo divertente e accessibile a domande come: cosa succede ai rifiuti che produciamo? Perché è importante fare la raccolta differenziata? Come funziona il processo di recupero e riutilizzo degli scarti?

Goro goro

In Goro goro. La pesca della stella, il viaggio di Daruma e altre storie giapponesi (Salani), Laura Imai Messina dà vita a tante fiabe anche per bambini piccoli che si intrecciano alle antiche tradizioni giapponesi, parlandoci attraverso demoni capricciosi, principesse innamorate e volpi dagli starnuti potentissimi in un modo poetico e originale dei temi più importanti: il valore dell’amicizia e del coraggio, la ricerca della felicità, il potere delle storie, ma soprattutto l’importanza di non arrendersi mai.

Di che colore è la libertà?

Un nuovo albo illustrato (da Giovanni Manna) per Roberto PiuminiDi che colore è la libertà? (Mondadori, dai 5 anni) propone il punto di vista di un bimbo che cerca di farsi un’idea di cosa è bene e cosa è male, del perché ci sono soldati con la divisa nera e altri che vi si oppongono rischiando tutto. Il protagonista, Bruno, detto Brubru, è un bambino curioso: osserva dalla finestra le stagioni che cambiano e la Storia che gli scorre davanti, e si fa tante domande…

Il mio primo libro di attività sul corpo umano

Il mio primo libro di attività sul corpo umano (Ape Junior) è un nuovo libro per bambini in uscita nel 2021 piacevole e divertente, con cui i più piccoli (specialmente i bambini delle elementari), attraverso attività interattive e tanti giochi, potranno apprendere una pagina dopo l’altra e con facilità le prime e più importanti nozioni sul corpo umano.

Mozart

Mozart (che esce per la collana “Scopro la musica” di Usborne edizioni), punta ad avvicinare i bambini alla musica classica, facendoli immergere nella colorata storia dell’orchestra degli animali che suona un arrangiamento speciale delle musiche di Mozart. Il volume, tra le novità dei libri per bambini 2021 consigliate dai 3 anni di età, è scritto da Sam Taplin e illustrato da Ag Jatkowska.

Normal kid

Murph Cooper, il protagonista di Normal kid (Nord-Sud, traduzione di Chiara Lurati, Silvia Pocorobba), scritto da Greg James e Chris Smith, ha un problema. La sua nuova scuola è top secret e super strana. I suoi compagni sanno volare, controllare il tempo o far apparire minuscoli cavalli dal nulla. E Murph? Qual è la sua capacità straordinaria? Ehm, ecco… nessuna. La sua storia, scritta per bambini delle elementari, è infatti quella di un personaggio pronto a ricordarci che non servono superpoteri per essere un eroe.

Sotto cerca sopra trova

Il leone lo conoscete. Lo struzzo anche. Ma avete mai visto il dromerilla, il goronte e lo struki? Saprete trovare le 36 specie presenti in questo safari strampalato? Ma soprattutto… riuscirete a pronunciare i loro nomi senza impappinarvi? Per sapere se ce l’avete fatta, ci vediamo alla fine di Sotto cerca sopra trova (L’Ippocampo), album-gioco di Thierry Dedieu fra le novità per bambini piccoli pubblicate nel 2021.

Se tu fossi vero. Storia dell’orso che scappa

Dove va un orso quando scappa? E perché scappa? Nella vita reale scappa per istinto, perché vuol essere libero. Ma nelle favole si può andare oltre: un orso scappa per tornare dal suo amico. È quello che racconta Paola Mastrocola nella fiaba per bambini Se tu fossi vero. Storia dell’orso che scappa (Guanda). L’orso protagonista scappa infatti per tutta la vita, perché il suo sogno è di rivedere Milco, il bambino che un giorno chiese in dono un orso: non un orsacchiotto di peluche, ma un orso vero… Una trasformazione simile sarà possibile?

Stramba

Da due grandi autori per adulti (Zadie Smith e Nick Laird) arriva nelle librerie Stramba (Mondadori, illustrazioni di Magenta Fox, traduzione di Chiara Carminati), storia rivolta ai bambini che frequentano la scuola dell’infanzia e le elementari, per celebrare la diversità e l’inclusione. È il compleanno di Kit, e il suo regalo è un po’ speciale. La Sorpresa è diversa dagli altri animali di casa: non sa volare, non abbaia, non è un gatto. Insomma, è proprio… Stramba. Per fortuna fa la conoscenza di un’arzilla signora che le farà vedere le cose in modo differente.

Ciao, acqua!

Ciao, acqua!, con testi di Giovanna Mantegazza e illustrazioni di Simona Mulazzani, è una novità tra i libri per bambini piccoli 2021 (dai 2 anni in su) della collana “I libri coi buchi” de La Coccinella. Un tema attuale, quello dell’acqua, declinato in maniera giocosa per sensibilizzare i bambini. Un viaggio immaginario, dalla vasca del bagnetto fino al fiume, al mare, addirittura tra i pinguini al Polo e i dromedari nel deserto, per tornare tra le braccia della mamma alla fine del bagnetto, con la consapevolezza che l’acqua è un bene prezioso.

Rughe. Storia di un nonno

Proseguiamo il nostro viaggio tra i nuovi libri per bambini da leggere e regalare in uscita in questo 2021 con un grande nome della letteratura contemporanea, David Grossman in Rughe. Storia di un nonno (Mondadori, per bambini di 8 anni, illustrazioni di Ninamasina) propone in un dialogo tra nonno nipote una riflessione sul tempo e sulla vita che scorrono e che ci rimangono addosso. Un album illustrato profondo e allo stesso tempo leggero.

Una bimba… sottovoce!

Mary era una bimba… sottovoce. La sua famiglia faceva talmente tanto rumore da non riuscire quasi a sentirla. Finché lei, con le sue maniere delicate, non è riuscita a mostrare loro le meraviglie del mondo che si stavano perdendo. La sua storia, consigliata anche per i bambini più piccoli, è raccontata da Peter Carnavas nel libro Una bimba… sottovoce! (Nord-Sud).

Il mistero delle meraviglie scomparse

Un mattino, i fiorentini si svegliano e al posto della loro città trovano un grande vuoto. Mentre i notiziari strillano allarmi a tutto spiano, le meraviglie di Firenze riappaiono a Parigi, a Pechino, a Washington! Il capo del governo chiude le scuole e minaccia di dichiarare guerra a tutti. Solo un bambino, Filippo, sospetta che sia stato l’Arno. Quel fiume gli aveva già rubato un cavaliere d’argento. Con l’aiuto della sorella Francesca e di un misterioso vecchino, vuole quindi convincere il fiume a rimettere le cose a posto nel libro per bambini Il mistero delle meraviglie scomparse (Marcos y Marcos) di Carlo Cuppini.

Guarda, tocca, senti e gioca!

Questo primo libro sulle emozioni , intitolato Guarda, tocca, senti e gioca! (Ape Junior), aiuterà i suoi lettori a conoscere i sentimenti, scegliendo un’espressione per ogni situazione. La sua lettura è consigliata anche ai bambini più piccoli, già a partire da un anno o due anni di età, e la sua struttura interattiva è pensata per incoraggiare anche i loro movimenti.

Il libro che ha la bua

Come curare e consolare un libro che si è fatto male? Ci pensa il piccolo lettore, che, con l’aiuto di un topolino improvvisatosi infermiere, trova le parole giuste per rimediare. A poco a poco Il libro che ha la bua (L’ippocampo) si calma, sorride, e da verde smunto com’era ritrova pian piano il suo bel colorito. La serie di libri per bambini dedicata alle emozioni di Cédric Ramadier e Vincent Bourgeau si arricchisce di un nuovo albo illustrato, sempre imperniato sul transfert: sarà il bambino a fare la parte del genitore e il libro a fare quella del bambino.

Chiaro di Luna

Quando il sole va a dormire i folletti del cielo accendono le stelle e svegliano la luna, che passa a dare la buonanotte a tutti gli animali e ai loro cuccioli, e a tutti i bambini. Due autori che hanno firmato tanti libri per bambiniRoberto Piumini ed Emanuela Bussolati, tornano in libreria con Chiaro di Luna (La Coccinella), una storia giocosa e divertente per andare a far la nanna senza paura. Un libro sagomato, con fori passanti in cui infilare le dita e una luna in legno da appendere sopra al lettino.

Il collezionista di mostri

Chi è Antonio Vallisneri? Per Cencia è un padrone di casa un po’ bizzarro, che fa arrivare oggetti e animali misteriosi nel suo studio. Per Tonino è un papà allegro e sempre all’opera, che quando non è all’università archivia cose meravigliose. Insieme i due ragazzi scopriranno gli studi di questo uno scienziato dedito a far conoscere a tutti la bellezza del nostro mondo e delle sue creature. Il collezionista di mostri (Carthusia Edizioni) di Lodovica Cima, con le illustrazioni di Paolo Rui e schede finali di approfondimento a firma dell’Università degli Studi di Padova, è infatti un libro per bambini dai 9 anni in su per conoscere le meraviglie delle scienze naturali.

Robot Squad

Valeria Cagnina e Francesco Baldassarre, due talenti nei loro rispettivi settori, si cimentano con la serie illustrata Robot Squad (Marietti Junior). I primi due libri per bambini delle elementari già in libreria sono Che forza la gravità e Cinque sensi da chefEmma e Plank, due amici che scoprono l’Impossible Lab, dove risolvono tanti problemi grazie a degli esperimenti replicabili a scuola e a casa. La scienza e la robotica sono così messe a disposizione del gioco e del divertimento per lettori e lettrici dai 7-8 anni in su.

Mostro del pisolino

Mostro del pisolino (Lunaria Edizioni), di Lorena Dolci e Amalia Caratozzolo, è un libro che parla del mostro omonimo, pronto a nascondersi in casa e a diventare temibile nella sua versione XL quando mamma o papà fanno un riposino. È quello il momento in cui i bambini devono lottare con la paura di restare soli, paura che grazie a questo racconto liberatorio può essere affrontata con coraggio e ironia, e superata per liberarsi una volta per tutte di questo mostro dispettoso.

Tante intelligenze

Con Tante intelligenze (Corraini) Matteo Loglio ci fa sbirciare nel futuro e immaginare un mondo dove pentolemacchine e tostapane saranno intelligenti quanto o più di noi. Oltre a quella umana, infatti, c’è anche un’altra intelligenza: quella artificiale. Per ora può fare cose semplici, ma renderà sempre più all’avanguardia gli oggetti che usiamo ogni giorno. Cosa penserà di noi? Come ci tratterà? E noi come trattiamo le altre intelligenze? Perché essere i più intelligenti del pianeta vuol dire anche essere responsabili di tutti gli altri…

Femmina non è una parolaccia

Nina è la protagonista di Femmina non è una parolaccia (Marietti Junior, per bambini dagli 8 anni), scritto da Carolina CapriaMariella Martucci e illustrato da Carlotta Scalabrini, e sa bene di essere molte cose: una chiacchierona, un’amante degli scherzi, una buona amica… Ma un giorno un bambino la accusa di essere una femminista. Nina cerca la parola sul dizionario e scopre che è proprio vero! Ma che cosa vorrà dire? Iniziano così tante avventure che fanno capire a Nina quanto è importante avere tutti gli stessi diritti e le stesse libertà.

Il bambino e la balena

C’era una volta un ragazzo a cui piaceva stare da solo. Ma un giorno si addormentò sulla sua barca e la tempesta lo portò via, finché non arrivò qualcuno con cui giocare, esplorare, scoprire il mondo. Le oniriche immagini del Grande Nord realizzate en plein air dalla norvegese Linde Faas raccontano nell’albo illustrato per bambini Il bambino e la balena (Edizioni Clichy) la storia di un incontro casuale che permette di scoprire quanto sia bello aprirsi al mondo e imparare il valore dell’amicizia.

Un po’ troppo

Riuscirà l’irresistibile scoiattolo di Un po’ troppo (Edizioni Clichy) a trattenere la sua ingordigia e a non mangiare tutte le pigne dell’albero? Attenzione, ammonisce Olivier Tallec, perché se non si ha rispetto del nostro ambiente, neanche gli altri avranno rispetto di noi! E ad accorgersene sarà lo stesso scoiattolo: la ruota girerà e ci sarà un rovesciamento della sorte, e lui si ritroverà oggetto dell’interesse di alcuni bambini che vogliono “prendersene cura”…

La mia corsa

“Mio padre aveva davvero rubato? Non avrebbe potuto chiedere un favore al Santo? Era, come dicevano tutti, colpa dei poliziotti? L’unico modo che conoscevo per frenare le domande nella mia testa era correre: correre veloce fino al mare”, racconta il protagonista de La mia corsa (Gribaudo) di Francesca La Mantia, in questo libro per i bambini delle elementari dedicato alla lotta alla mafia. Come ha scritto nella postfazione don Luigi Ciotti, storie come queste possono “dare un contributo reale alla crescita di una generazione che, pur non avendo vissuto i capitoli più drammatici del contrasto alle mafie, deve sapere che la minaccia criminale non è sparita”.

Come un albero

Come un albero (edito da Rizzoli e consigliato per i bambini delle elementari) è uno degli albi illustrati per bambini da Felicita Sala, arricchito dai testi di Maria Gianferrari e dedicato alla bellezza sapiente degli alberi e a quello che possono insegnarci. Magari, infatti, non lo abbiamo mai notato, ma tutti noi assomigliamo agli alberi: la colonna vertebrale è il nostro tronco, la pelle è la corteccia e il nostro cuore ci dà forza e sostegno, come il midollo. E, come noi uomini, anche gli alberi sono esseri sociali

La bambina che non dormiva mai

C’è una bambina che non ne vuole proprio sapere di andare a nanna. E c’è una mamma che smette di mangiare e si fa sempre più piccina, al punto da stare in una pantofola. E se finisse per scomparire? Forse una soluzione c’è: dormire. E sognare. La loro storia la racconta Lidia Ravera e la illustra Monica Barengo nel volume La bambina che non dormiva mai (Rizzoli), uno fra i migliori libri per i bambini dai 2-3 anni in su usciti nella prima parte del 2021, dedicato a un tema caro a tutti i genitori.

È ora di dormire, Piccione!

Tra i libri per bambini da leggere e da regalare nel 2021 ce n’è anche uno di Mo Willems, che torna in libreria con È ora di dormire, Piccione! (Il Castoro), una storia della buonanotte interattiva per mandare a letto i bambini più piccoli con il sorriso. Anche quando è ora di andare a nanna, infatti, Piccione non ha sonno. Non è nemmeno stanco, anzi, ha voglia di far festa. Fra show televisivi sui volatili, assurde richieste e tentativi di compromessi, sembra non ci sia modo di farlo addormentare, a meno che non ci riesca un bambino

Le storie di paura di un amico fantastico

Si prende una torcia, si scivola sotto le coperte e si è già nel mondo dei libri per bambini di Rowley Jefferson, dov’è possibile incontrare un vampiro che va all’asilo, una mummia con un pessimo avvocato, un fantasma che resta visibile ben oltre la sua apparizione e una miriade di altri personaggi macabri. Le storie di paura di un amico fantastico (Il Castoro) è infatti una raccolta di racconti comicamente terrificanti, capaci di far ridere ma che potrebbero portare qualcuno a dormire poi con le luci accese!

Una specie di scintilla

Una specie di scintilla (Uovonero, traduzione di Sante Bandirali) di Elle McNicoll racconta la vita scolastica di Addie, undicenne autistica costretta a combattere contro l’ostilità, la diffidenza e la paura degli altri. Un giorno scopre che in passato, nel suo paesino della Scozia settentrionale, molte donne sono state condannate come “streghe”, e capisce che era messa sotto accusa la loro “diversità”. Così, per riscattarle vuole convincere i suoi concittadini a dedicare loro un memoriale, e la sua diventa una missione in nome dell’uguaglianza e della verità.

L’isola di Kalief

Quel giorno il ragazzo pensò: “È questa la giustizia? La legge funziona così? Qua dentro quello che è sbagliato non è sbagliato, e quello che è giusto non è giusto. Allora devo cambiare le cose”. Quel giorno nacque un eroe. Il suo nome è Kalief e la storia che lo vede protagonista è proprio L’isola di Kalief (Orecchio Acerbo), di Davide Orecchio e Mara Cerri, una novità fra i libri per bambini dai 7-8 anni in su che vi aspetta in libreria.

Scosse in classe

Scosse in classe. Percorsi trasversali tra il nido e la scuola secondaria per educare alle relazioni (Settenove) di Elena Fierli, Giulia Franchi, Giovanna Lancia e Sara Marini, e a cura dell’associazione di promozione sociale S.Co.S.S.E., è una raccolta di venti percorsi e strumenti trasversali per la scuola, che vuole contribuire alla ripresa della socialità, delle relazioni e alla rinascita della libertà nella scuola dell’infanzia e alle elementari. Sono pagine divise per tematiche e separate per fasce di età, dedicate a chi deve inventarsi ogni giorno strategie di ripresa e continuità, per indagare i vissuti, i sentimenti e le esperienze.

La prima neve

Un’antica leggenda del folklore iraniano narra che ogni anno Naneh Sarma, che vive in cielo oltre le nuvole, attende l’arrivo di Norooz. Nell’attesa fa grandi pulizie in casa, preparandosi ad accogliere quello che immagina sarà il suo bellissimo futuro sposo. Anche Norooz sogna Naneh, ma quando finalmente arriva da lei, il 21 marzo, la trova immersa in un sonno profondo a causa della lunga attesa. La prima neve (TopiPittori) è una storia sul tempo e sul ciclo delle stagioni raccontata da Elham Asadi, e con i monotipi a colori di Sylvie Bello.

Ulf, il bambino grintoso

Nonno Gottfrid è sempre arrabbiato, lavora troppo e impreca. E quando chiede a Ulf di aiutarlo e lui si dichiara troppo piccolo, arriva la punizione: l’indomani il nipotino sarà suo “schiavo”, dovrà tirare fuori la grinta, accatastare legna, prendere il latte dai Samuelson, verniciare panche… finché non arriva in visita nonno Gustav, che schiavista non è, e che per cinque corone riscatta il nipote. Allora sì che Ulf può tornare a fare le sue cose da bambino. Con il sorriso divertito di sempre, in Ulf, il bambino grintoso (Iperborea, traduzione di Samanta Katarina Milton Knowles), Ulf Stark trasforma questa avventura in temi grandi: il rapporto tra le generazioni e il diritto dei bambini di crescere al loro passo.

Il cavaliere del secchio

Il cavaliere del secchio (consigliato per bambini dai 7-8 anni in su) è un racconto notturno e misterioso di Franz Kafka, illustrato da Anais Tonelli e tradotto da Anita Raja per la collana “Fiabe quasi classiche” di TopiPittori. In una notte gelida, un giovane rimasto senza carbone decide di andare dal carbonaio per chiederne un po’. Così, afferrato il secchio, lo cavalca fluttuando a mezz’aria come uno strano cavaliere. Arrivato allo scantinato del carbonaio non viene però ascoltato da lui e dalla moglie, così è costretto a prendere la via dei monti ghiacciati

Solo cani nel Far West

C’è spazio solo per i cani nel selvaggio West di Solo cani nel Far West (Risma, per bambini dai 4 anni in su), scritto da Claudia Plescia e nel quale va in scena un classico “spaghetti western”: c’è il saloon con i cani che giocano a carte e la bellissima Mademoiselle Barboncin. Ci sono i Chihuahua Mariachi che ululano alla luna. Nel deserto, liberi e randagi, vivono i Cani Indiani nelle loro cucce. La Banca Bassotti è stata svaligiata dai fratelli Da Borsetta, temibili Pomerania. E in città è arrivato uno sconosciuto: Kimbo “el bandido”. Si muove lesto e veloce per le strade e beve solo latte, rivelando la sua natura felina scappando di cactus in cactus…

La casa delle meraviglie

Case, case, case: da quando la mamma se n’è andata, Emma vive in un appartamento nuovo, finché suo papà non lo vende. Dopo la ventunesima casa, però, i due arrivano al Villaggio delle Fate, dove tutti hanno qualcosa di speciale: la misteriosa Giulietta con il telescopio, il fattore corpulento e la sua banda di Giacomini. Ma la più grande magia di quella pineta sarà l’ultimo trasloco di Emma e del suo fantastico papà. La casa delle meraviglie (Feltrinelli Kids, per bambini dagli 8 anni) di Anna Vivarelli e con i disegni di Giulia Dragone è uno di quegli albi illustrati per bambini capaci di raccontare una fiaba sulla ricerca di un posto da chiamare casa.

Merlino, Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda

Merlino, Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda (Lapis edizioni, per bambini dagli 8 anni), scritto da Sara Marconi e con le illustrazioni di David Pintor, è una novità tra i libri per bambini in uscita nel 2021 che parla di maghi e di maghe, di boschi e di laghi, di dame e di draghi, di fortezze e di spade. La leggenda di Excalibur e la Tavola Rotonda, il mistero di Stonehenge e il Sacro Graal incontrano le gesta di mago Merlino e le storie di Viviana e Lancillotto in un romanzo magico ricostruito con fedeltà alle fonti originali.

Alla ricerca della stella degli abissi

Nessuno ha mai visto la stella degli abissi, anche perché cresce nelle più profonde profondità marine. Ma dicono che sia bellissima e che brilli al buio. Alla ricerca della stella degli abissi (Sinnos editrice, per bambini delle elementari) di Benjamin Flouw ci racconta quindi una singolare avventura sottomarina, in uno dei libri per bambini usciti nel 2021 che fa conoscere (e difendere) il nostro pianeta, e nello specifico le meraviglie del mare.

L’Abbracciosauro

È una bella mattina di sole e il piccolo Abbracciosauro esce di casa da solo per la prima volta. Com’è emozionato quando incontra nuovi amici! Ma ecco che all’improvviso tutti quanti cominciano a litigare. Riuscirà l’Abbracciosauro a far tornare l’allegria? La risposta è contenuta nell’albo illustrato per i bambini più piccoli L’Abbracciosauro (Emme Edizioni) di Rachel Bright, e con i disegni di Chris Chatterton, una storia sull’amicizia e sul potere della gentilezza.

Felicità ne avete?

In tempi in cui la domanda di felicità è molta, ma l’offerta è poca, una strega può escogitare un maleficio per rubarla a chi ne ha, intrecciandosela tra i capelli. Un furto del genere però è davvero il più vile, chi lo subisce deve cercare di riappropriarsi a tutti i costi di ciò che più conta nella vita. Felicità ne avete? (Kite Edizioni, consigliato per i bambini delle elementari) di Lisa Biggi, e illustrato da Monica Barengo, è uno dei migliori libri per bambini pubblicato nella prima parte del 2021 sulle dinamiche di relazione e sull’empatia.

Ventiquattromila baci

Ventiquattromila baci (Settenove) di Antonio Ferrara è un vero e proprio catalogo di baci, poetici e umoristici, improbabili e autentici. Un silent book lungo due metri e sessantacinque che non ha bisogno di parole, ma al quale ciascuno può regalare la sua voce. Uno degli albi illustrati pensati per i bambini più curiosi, un campionario di effusioni naturali e inedite, perché bisognerà pur ricominciare a baciarci! Senza preclusioni né pregiudizi, lasciandoci ispirare da quello che l’autore chiama un “agguerrito dispositivo sentimentale”.

Il grande caos dei telefoni

Per colpa di un fulmine, improvvisamente in paese tutti i telefoni smettono di funzionare. E quando la linea ritorna, i telefoni sembrano impazziti… le linee sono tutte mischiate! A cosa serve un telefono, se non chiama la persona giusta? Tratto da una storia vera, Il grande caos dei telefoni (biancoenero edizioni, traduzione di Francesco Piperno, consigliato ai bambini dagli 8 anni in su) di Sally Nicholls, con le illustrazioni di Naida Mazzenga, è un racconto divertente e gentile sul potere dell’empatia.

La vita segreta delle puzzette

Sì, le puzzette son maleodoranti e un po’ disgustose, però esilaranti. Se una trombetta non porta allegria, bye bye umorismo, che malinconia! Dall’incontro tra i versi scoppiettanti di Malin Klingenberg e i vivaci disegni di Sanna Mander è nato La vita segreta delle puzzette (Gallucci editore, traduzione coordinata da Laura Cangemi, consigliato ai bambini delle elementari), uno dei migliori libri per bambini usciti finora nel 2021 sull’argomento più imbarazzante che ci sia.

Piccolo museo

Ed eccoci a un altro dei libri per bambini da leggere e da regalare in uscita nella prima parte del 2021: a come Aquila, B come Barca a vela, C come Cavalieri… 150 capolavori scelti dalle collezioni museali di tutto il mondo, associati ad altrettante parole, trasportano anche i bambini più piccoli in un viaggio originale e coinvolgente attraverso la storia dell’artePiccolo museo (Babalibri) è un abbecedario speciale, un albo illustrato e un’introduzione all’arte, contenente le illustrazioni scelte da Alain Le Saux e Grégoire Solotareff, e testi di numerosi autori.

Marcy e l’enigma della sfinge

Dalle gelide distese dell’Islanda allo sconfinato deserto dell’antico EgittoMarcy e l’enigma della sfinge (Giunti, per bambini dagli 8 anni) di Joe Todd-Stanton racconta le avventure di una famiglia di avventurieri alla ricerca di storie e creature della mitologia. Da generazioni, i Brownstone affrontano infatti le più pericolose belve mitologiche e le grandi divinità, alla scoperta di miti e misteri. Il padre di MarcyArthur, è il più grande avventuriero di tutti i tempi, ma lei non condivide la sua passione…

Le avventure di Alessandro Mignolo

Le avventure di Alessandro Mignolo (Einaudi Ragazzi, consigliato ai bambini dai 7 anni in su), di Daniele Aristarco, racconta le vicende di un re bambino, di una gazza bugiarda e di un cavallo testardo: umorismo e fantasia sono quindi gli ingredienti principali di questo volume, arricchito dalle illustrazioni di Giuseppe Ferrario. Una storia avvincente e divertente, che conduce i giovani lettori vicino a grandi domande: perché la guerra? Che cos’è il potere? E che cos’è la Storia?

Anna Kadabra. Il club della luna piena

Anna Kadabra. Il club della luna piena (DeAgostini, traduzione di Maria Bastanzetti) di Pedro Mañas, con le illustrazioni di David Sierra Listón, è una delle novità fra i libri per bambini del 2021 e racconta la storia della piccola Anna, che, costretta a trasferirsi nella lugubre cittadina di Moonville, sente strani rumori nella nuova casa e finisce sempre in punizione a scuola. Una notte, però, vede apparire in cielo una figura con una scopa e cappello, insieme a quattro animali e a due persone che conosce. Anna scopre così di essere una strega e di avere un grande incarico: sconfiggere i cacciatori di streghe. E se fosse l’inizio di una magica amicizia?

Cucinare insieme è un gioco buonissimo

La cucina è un luogo magico, dove i bambini possono imparare cose nuove, scoprire la bontà di ingredienti sani e assaporare la soddisfazione di mangiare con la famiglia qualcosa cucinato con le proprie mani. Ne è convinto Marco Bianchi, che in Cucinare insieme è un gioco buonissimo (HarperCollins Italia), suo primo libro dedicato a piccoli cuochi e illustrato da Nicolò Canova, insegna a conoscere gli alimenti che fanno bene al corpo e a prepararli con l’aiuto di un adulto, grazie a uno dei migliori libri per bambini del 2021 dedicati alla cucina.

Buona lettura.

Lo staff

Tonino Armata

Patrizia Antonelli

Stefania Moschini

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...