Prosegue il rilancio del Museo Malacologico di Cupra Marittima

CUPRA MARITTIMA – Prosegue il rilancio del Museo Malacologico di Cupra Marittima che si è attivato con due straordinarie mostre: una con le impressionanti ceramiche dell’artista sambenedette Patrizio Marcelli su temi legati al mare, all’inquinamento e ai molluschi ed l’altra con l’incredibile collezione di “cammei: gioielli dalle conchiglie”.

In ripresa il numero dei visitatori: in forte crescita quello degli italiani, in forte calo quello degli stranieri (negli anni passati gli stranieri rappresentavano il 60 percento di tutti i visitatori!). Molti gli uomini di cultura che stanno scoprendo il Museo Malacologico grazie anche alla mostra di Patrizio Marcelli.

Ieri hanno fatto visita al museo il senatore dr. Antonio Tomassini, più volte presidente della 12^ commissione
al Senato, la professoressa Anna Lia Valentini, docente universitaria della Cattolica di Roma, il chirurgo romano del Gemelli dr. Cormelo Destito, il gastroenterologo dell’arur 5 dr Giuseppe Novelli, l’avv. Francesco Viglione, l’avv. Giuseppe Jossy Montalberti e la preside del Liceo Scientifico di San Benedetto del Tronto professoressa Stefania Marini che sta valutando come coinvolgere gli studenti nelle risorse didattiche del Museo.

Tutti sono rimasti colpiti dalle straordinarie collezioni presenti nel museo accanto al milione di conchiglie esposte; un particolare apprezzamento per la mostra di Marcelli. Tra i pregi della struttura cuprense vanno annoverati i grandi spazi, l’esistenza di un percorso obbligato senza possibilità di incroci per i visitatori e la disponibilità di un auditorium dove sono possibili i distanziamenti previsti dalle normative vigenti in tema di coronavirus.

Per tutto il mese di agosto il Museo sarà aperto, tutti i giorni, dalle ore 16.00 alle ore 21.00. A settembre gli orari di apertura sono dalle ore 15,30 alle ore 19,30 il martedì, giovedì, sabato e domenica. Info: malacologia@fastnet.it

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...