Concorso di Poesia

Prosegue l’Expo di Arte Contemporanea organizzato da Marche Centro d’Arte

Prosegue l’Expo di Arte Contemporanea organizzato da Marche Centro d’Arte

Prosegue l’Expo di Arte Contemporanea organizzato da Marche Centro d’Arte e durante il lungo ponte del 1 maggio è possibile visitare le diverse sezioni ospitate presso il PalaRiviera di San Benedetto del Tronto (tutti i giorni 20.00 – 23.00), alla Stazione Ferroviaria – ex spogliatoi di Cupra Marittima (venerdì – sabato – domenica 17.00 – 19.00), presso il Chiostro di San Francesco a Monsampolo del Tronto (venerdì – sabato – domenica 17.00 – 19.00), a Palazzo Parissi a Monteprandone (venerdì – sabato – domenica 17.00 – 19.00), presso lo Showroom Ciù Ciù a Offida (tutti i giorni10.30-13.00 e 16.30-19.30).

Domenica 19 aprile Marche Centro d’Arte, infatti, ha inaugurato la V edizione dell’Expo, un evento che ha visto aprire in contemporanea le cinque sedi che ospitano l’expo e che alle 17 ha messo in videoconferenza tra loro i diversi luoghi.

Così, dall’Auditorium del PalaRiviera, Lino Rosetti (Presidente di Marche Centro d’Arte) e l’Assessore alla Cultura di San Benedetto Margherita Sorge hanno salutato in diretta il sindaco di Monteprandone Stefano Stracci, quello di Cupra Marittima Domenico D’Annibali, quello di Monsampolo Pierluigi Caioni e l’Assessore alla Cultura di Offida Isabella Bosano.

Le diverse inaugurazioni hanno avuto un bel riscontro nelle diverse sedi, ma l’Expo non è ancora finito, anzi è appena partito. Infatti nelle 8 settimane in cui sarà possibile visitarlo punterà lo sguardo su una città partecipante e metterà in dialogo in quel luogo il piano artistico con gli altri due quello scolastico e quello del territorio, in un tour, non solo ideale,
nel piceno, tra arte, storia, scuola, formazione, cultura e idee. In attesa che questo calendario inizi, l’Expo però non resta fermo e le diverse sedi restano aperte per accogliere i visitatori e per farli addentrare nel mondo dell’arte contemporanea.

Quest’anno l’Expo celebra l’attività ventennale della Galleria Marconi di Cupra Marittima, una delle realtà più vitali di promozione artistica a livello nazionale che negli anni ha sviluppato un forte potere aggregante sul territorio. Nasce così il progetto Avere vent’anni, un filo rosso attraverso le varie sezioni: uno sguardo a 20 anni di storia, attraverso alcuni degli artisti che hanno partecipato alle iniziative della Galleria, e uno al futuro, con la selezione da cui potrebbero uscire, come è già successo, gli artisti dei prossimi anni.

L’Expo è organizzato con il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno, con il patrocinio e il sostegno delle Amministrazioni comunali coinvolte e della Camera di Commercio di Ascoli Piceno e il sostegno della Pro Loco di Cupra Marittima.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento