Prosegue l’Expo di Arte Contemporanea organizzato da Marche Centro d’Arte

Prosegue l’Expo di Arte Contemporanea organizzato da Marche Centro d’Arte

Prosegue l’Expo di Arte Contemporanea organizzato da Marche Centro d’Arte e durante il lungo ponte del 1 maggio è possibile visitare le diverse sezioni ospitate presso il PalaRiviera di San Benedetto del Tronto (tutti i giorni 20.00 – 23.00), alla Stazione Ferroviaria – ex spogliatoi di Cupra Marittima (venerdì – sabato – domenica 17.00 – 19.00), presso il Chiostro di San Francesco a Monsampolo del Tronto (venerdì – sabato – domenica 17.00 – 19.00), a Palazzo Parissi a Monteprandone (venerdì – sabato – domenica 17.00 – 19.00), presso lo Showroom Ciù Ciù a Offida (tutti i giorni10.30-13.00 e 16.30-19.30).

Domenica 19 aprile Marche Centro d’Arte, infatti, ha inaugurato la V edizione dell’Expo, un evento che ha visto aprire in contemporanea le cinque sedi che ospitano l’expo e che alle 17 ha messo in videoconferenza tra loro i diversi luoghi.

Così, dall’Auditorium del PalaRiviera, Lino Rosetti (Presidente di Marche Centro d’Arte) e l’Assessore alla Cultura di San Benedetto Margherita Sorge hanno salutato in diretta il sindaco di Monteprandone Stefano Stracci, quello di Cupra Marittima Domenico D’Annibali, quello di Monsampolo Pierluigi Caioni e l’Assessore alla Cultura di Offida Isabella Bosano.

Le diverse inaugurazioni hanno avuto un bel riscontro nelle diverse sedi, ma l’Expo non è ancora finito, anzi è appena partito. Infatti nelle 8 settimane in cui sarà possibile visitarlo punterà lo sguardo su una città partecipante e metterà in dialogo in quel luogo il piano artistico con gli altri due quello scolastico e quello del territorio, in un tour, non solo ideale,
nel piceno, tra arte, storia, scuola, formazione, cultura e idee. In attesa che questo calendario inizi, l’Expo però non resta fermo e le diverse sedi restano aperte per accogliere i visitatori e per farli addentrare nel mondo dell’arte contemporanea.

Quest’anno l’Expo celebra l’attività ventennale della Galleria Marconi di Cupra Marittima, una delle realtà più vitali di promozione artistica a livello nazionale che negli anni ha sviluppato un forte potere aggregante sul territorio. Nasce così il progetto Avere vent’anni, un filo rosso attraverso le varie sezioni: uno sguardo a 20 anni di storia, attraverso alcuni degli artisti che hanno partecipato alle iniziative della Galleria, e uno al futuro, con la selezione da cui potrebbero uscire, come è già successo, gli artisti dei prossimi anni.

L’Expo è organizzato con il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno, con il patrocinio e il sostegno delle Amministrazioni comunali coinvolte e della Camera di Commercio di Ascoli Piceno e il sostegno della Pro Loco di Cupra Marittima.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento