Questione Ballarin, il Comitato di Volontariato Cittadino appoggia Antonio Spazzafumo

SAN BENEDETTO – La questione relativa all’area ex Ballarin torna di nuovo in auge alla vigilia del ballottaggio tra Pasqualino Piunti e Antonio Spazzafumo per la carica di primo cittadino di San Benedetto del Tronto. Votazioni che si terranno domenica 17 e lunedì 18 ottobre.

Questo il comunicato stampa del Comitato di Volontariato Cittadino propositore del progetto “Ballarin-la Porta della Città un Parco Inclusivo sul Mare” in merito alla ristrutturazione del vecchio stadio che riportiamo integralmete e fimrato dal presidente Fabrizio Marcozzi.

Il Comitato di Volontariato Cittadino propositore del progetto “Ballarin-la Porta della Città un Parco Inclusivo sul Mare” autonomo ed apartitico, si è costituito nel 2012 come libera associazione tra cittadini ed opera sul piano del volontariato in base alla legge 266 dell’11 agosto 1991,senza distinzioni ideologiche, religiose o etniche.

Lo scopo è quello di perseguire i seguenti obiettivi:
• ostacolare le iniziative di demolizione del vecchio impianto sportivo F.lli Ballarin senza che vi sia un vero e proprio progetto di riqualificazione e una nuova destinazione condivise e partecipati con i cittadini.

• promuovere tutte le iniziative utili e necessarie per la realizzazione del Progetto “BALLARINLA PORTA DELLA CITTÀ, UN PARCO INCLUSIVO SUL MARE”.

In sintesi: una proposta di rigenerazione dell’intera area Ballarin come spazio parco urbano unitario ed integrato per un utilizzo polifunzionale, inclusivo, liberamente fruibile da tutti, nessuno escluso, dove poter sviluppare ad esempio attività e manifestazioni sportive multidisciplinari, attività ludiche, culturali, di pubblico spettacolo e attivare iniziative per la promozione turistica, del territorio ecc…

Troverete maggiori informazioni sul sito Web: www.comitatoproballarin.it Il suddetto progetto è stato ampiamente condiviso, partecipato e sostenuto da molte associazioni e formazioni politiche in rappresentanza dei cittadini e dagli stessi cittadini che a centinaia hanno sottoscritto l’adesione per diventare soci sostenitori del Comitato.

Il Candidato sindaco Antonio Spazzafumo (insieme agli altri tre candidati che non hanno superato la prima tornata elettorale) ha sottoscritto una lettera d’impegno a favore del nostro progetto, inserendolo totalmente nel suo programma di mandato politico amministrativo.

Al contrario, il sindaco uscente, ha riconfermato una posizione completamente opposta e lo ha dimostrato con ciò che è stato realizzato negli ultimi due anni ma soprattutto con i suoi annunci per la futura destinazione dell’area Ballarin.

A pochi giorni dal ballottaggio tra il sindaco uscente Pasqualino Piunti e il candidato Antonio Spazzafumo, ci sentiamo in dovere di rinnovare un appello a tutti i leader all’opposizione del sindaco uscente per stimolare l’interesse del proprio elettorato.

Ai nostri concittadini Sambenedettesi (compreso quel 40% degli aventi diritto che non sono andati alle urne), che come noi hanno una visione diversa da quella del sindaco uscente per quella zona così importante, chiediamo di prendere una posizione a favore di Antonio Spazzafumo.

Se verrà eletto sindaco della nostra città, avremo la certezza che verranno rimesse in discussione le scelte fatte fino ad oggi e che finalmente verrà riconsegnato uno spazio inclusivo realmente fruibile da tutti i cittadini, nessuno escluso, permettendo la realizzazione del progetto di rigenerazione urbana “BALLARIN-LA PORTA DELLA CITTÀ, UN PARCO INCLUSIVO SUL MARE”. Il tempo supplementare -conclude Marcozzi- è già iniziato, si sta giocando adesso”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...