Rebus scende in campo con i giovani: al via gli eventi dei “tavoli di comunità” nel Q7 e Q4 di Pesaro

PESARO – Scende tra le vie e le piazze della città, con gli eventi previsti dai tavoli di comunità al via da ieri, Rebus, promosso da Comune all’interno di un più ampio progetto rivolto ai giovani dell’Ats1, in collaborazione con Labirinto Coop, il Quartiere 7 “Montegranaro – Muraglia” e il Quartiere 4 “Villa Fastiggi – Villa Ceccolini”.

Obiettivo è «creare una rete di comunità positiva e salda, che coinvolga e abbia al centro i ragazzi dai 13 ai 30 anni, e sia utile per prevenire e limitare rischi e danni collegati al disagio giovanile» spiega Luca Pandolfi, assessore alla Solidarietà e presidente del comitato dei sindaci dell’Ats1.

Rebus prevede due azioni di intervento. La prima, è l’istituzione degli “animatori di strada”, «operatori presenti sul territorio, capaci di coinvolgere e creare legami tra i giovani con le comunità locali e qualora necessario, cogliere i primi segnali di criticità». Figure che, all’interno di Rebus, sono scese in campo, in queste settimane, «per rinsaldare il tessuto sociale in vista della seconda azione del progetto: i tavoli di comunità».

Spazi nati per «fare rete con tutte le realtà delle varie comunità locali in prima linea nel mondo giovanile (dagli istituti scolastici, ai quartieri, dalle parrocchie ad associazioni sportive, dai centri di aggregazione giovanile ad associazioni culturali, ludiche laiche e non). Per offrire momenti, eventi e attività di coinvolgimento per i giovani e avere il polso sulle situazioni che meritano attenzione e risposte tempestive. Per creare, dunque, “comunità educanti” in cui tutti gli attori, contribuiscano ciascuno alla costruzione del welfare» aggiunge Pandolfi.

Come quelli che, da ieri per tutto il mese, animeranno il Quartiere 7, il pomeriggio e la sera. Il parco Scarpellini, piazz a Alfieri, il trail park, e l’angolo tra via Salice e Gualdoni si animeranno con i diversi appuntamenti in programma: training pallascout, tornei di molkyy, teatrini di marionette, wlakskape, giochi da tavola, karaoke.

Sempre ieri, al Quartiere 4, sono iniziati gli eventi spalmati tra l’Orto sociale Il Grano, il parco Alex Eusepi, il terreno di BimbOrto, il centro sportivo di via Achilli e il giardino del circolo Arci di Villa Fastiggi. In questi luoghi, dal tardo pomeriggio alla sera, si susseguiranno: presentazioni di libri e racconti di storie e passioni sportive, momenti tra “dialetto ed organetto”, letture di poesie e letture “al buio per bambini coraggiosi”, un’accademy di molkyy, una gara/presentazione di ricette con zucchine.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...