Recanati cammina, un’occasione per una passeggiata nel borgo leopardiano

RECANATI – Il Comune di Recanati in prima fila domenica prossima 11 ottobre 2020 nella promozione della  Giornata Nazionale del Camminare, ideata da FederTrek per la sensibilizzazione della cultura del camminare attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini e delle cittadine.

Un modo salutare ed ecologico per fare attività motoria, scoprendo gli scorci paesaggistici delle nostre belle colline marchigiane da imprimere negli occhi e nel cuore, volgendo lo sguardo verso l’infinito – ha dichiarato Tania Paoltroni  Presidente del Consiglio Comunale di Recanati – Diffondere la cultura dello sport e della salute è una sfida importante per le istituzioni che hanno a cuore il benessere dei cittadini e delle cittadine, e soprattutto come leva per favorire l’integrazione e l’inclusione sociale con azioni in grado di coinvolgere fasce di popolazione in condizioni fragili e svantaggiate a cui a volte si fa più fatica ad arrivare. Invitiamo perciò l’intera comunità a mettersi in cammino lungo i diversi percorsi delle nostre belle terre, lasciandosi trasportare dal senso di benessere”.

Non si cammina solo fisicamente, ma anche con la mente e con il cuore, l’azione del passo dopo passo è un procedere lungo la strada che simbolicamente richiama il cammino della vita, è un atto che permette di lasciare la propria orma, per dirla con una frase di Italo Calvino: “Il camminare presuppone che a ogni passo il mondo cambi in qualche suo aspetto e pure che qualcosa cambi in noi”.

“I sani stili di vita si apprendono nei primi anni della nostra esistenza” – ha detto  Paola Nicolini, Assessora con delega alla Città delle bambine e dei bambini – “per questo l’invito a dedicare la giornata del camminare a questa attività con i propri figli, amici e familiari più piccoli è non solo un’attività piacevole, ma educativamente molto utile. Spesso bambine e bambini vogliono essere presi in braccio, e quando si va di corsa li si accontenta pur di non sentirli lagnare. Camminare insieme invece abitua a guardare il mondo con lentezza, a commentare sulle cose che si incontrano, magari anche a elaborare qualche momento di conflitto o di sofferenza, dedicandosi un tempo comune senza un preciso scopo, se non quello di camminare insieme”.

Quest’anno in particolare in tutta Italia è stata posta  un’attenzione particolare al tema della salute e delle visite ai piccoli borghi, che più di altri luoghi garantiscono il distanziamento fisico e la necessaria quiete.
A Recanati si può approfittare sia dei percorsi immersi nella natura dei parchi e delle zone di campagna, sia dei cammini a carattere storico e culturale, occasioni uniche per dedicarsi a una passeggiata e avanzare nella propria vita, senza confini, in quel paesaggio dell’Infinito che è continua fonte di benessere e d’ispirazione.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com