Recanati celebra il 63° Anniversario della scomparsa di Beniamino Gigli

RECANATI – Recanati celebra Beniamino Gigli nel giorno del 63 ° Anniversario della sua morte avvenuta a Roma il 30 novembre del 1957. Nel tempo sospeso dell’emergenza sanitaria purtroppo quest’anno non si è potuto tenere  il tradizionale  concerto celebrativo organizzato dall’Amministrazione Comunale con la Civica Scuola di Musica Beniamino Gigli.

“ I tempi che stiamo vivendo non ci permettono di omaggiare il nostro illustre concittadino con il tradizionale atteso concerto che organizziamo ogni anno- ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi – ma il Covid -19 non ci ferma certo nel celebrare Beniamino Gigli nei nostri cuori  con  il ricordo  delle sue memorabili interpretazioni attualissime, punto di riferimento ancora oggi per tutti i cantanti lirici del mondo.”

Abbiamo chiesto ad Asia Chanel Beniamina Gigli e a Fabio Armiliato di realizzare un  breve omaggio al nostro celebre concittadino Beniamino Gigli –  ha detto l’Assessora alla cultura  Rita Soccio  – una testimonianza video personale, per i social, in questa speciale giornata. Un pensiero anche al maestro Vincenzoni che ci ha lasciato quest’anno e che ha dedicato gran parte della sua vita nel tenerne vivo il suo ricordo.”

A ricordare la figura di Beniamino Gigli gli interventi di Asia Chanel Beniamina Gigli, pronipote diretta del tenore Gigli, figlia di Beniamino Gigli jr, che da qualche settimana ha preso il posto del padre alla Presidenza della  Civica Scuola di Musica Beniamino Gigli e di uno dei tenori e compositori più importanti in Italia Fabio Armiliato.

Asia Chanel Beniamina Gigli, 22 anni, diplomata in pianoforte al conservatorio di Santa Cecilia e studente di Ingegneria gestionale all’Università di Roma ha così ricordato la figura del bisnonno: “Continuerò a portare avanti l’operato di mio padre nel ricordare attivamente il mio bisnonno  che è stato il mio grande modello,  non solo dal punto di vista musicale ma anche umano.  Beniamino Gigli oltre ad essere stato una delle più grandi voci del secolo era anche un uomo estremamente generoso ed umile.”

Nel giorno dell’anniversario del grande tenore Gigli, voglio mandare questo messaggio di saluto a tutti i cittadini di Recanati e agli appassionati d’opera.”– ha detto Fabio Armiliato –  “Nel rivedere insieme sul web  il concerto del 2007, al Teatro Persiani,  per i 50 anni della scomparsa di Beniamino Gigli  ho ricevuto un enorme quantità di messaggi che testimoniano quanto sia vivo ancora oggi  il ricordo della voce, dell’arte e della personalità artistica di Beniamino Gigli;  spero di rivedervi tutti presto a Recanati per poterci riabbracciare e fare musica insieme.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...